Jailbreak iOS 8.3 e iOS 8.4: ufficiale a breve

Gli utenti della comunità di Jailbreak sono in trepida attesa per la pubblicazione della nuova versione aggiornata riguardante Jailbreak iOS8, soprattutto dopo essere venuti a conoscenza che Apple ha patchato gli exploit utilizzati nel Jailbreak di TaiG con la pubblicazione dell’aggiornamento di iOS 8.1.3.

E’ stato pubblicato e presentato un video in cui Stefan Essar, meglio conosciuto ai più come i0n1c, fa vedere un iPhone 6 Plus con installato Jailbreak in combinazione a iOS 8.4. Questo aumenta la credibilità di un “lavori in corso” per una imminente pubblicazione di Jailbreak iOS.

I convincimenti aumentano in quanto Apple, di recente, ha fornito gli sviluppatori di tutto il pacchetto iOS 8.4 beta e di prevedere la sua uscita ufficiale entro la fine di maggio o nel mese di giugno in prossimità, insomma, del WorldWide Developer Conference (WWDC) in cui verrà presentato e lanciato iOS9.

Gli sviluppatori, dunque, sembrano impegnati a lavorare sodo su iOS 9 per quanto riguarda il miglioramenti dei bug riscontrati per garantire un’uscita sicura del sistema operativo di Apple, non trovando così il tempo utile per dedicarsi ancora ad iOS 8.

Jailbreak per iOS 8.3 e iOS 8.4

La squadra di sviluppo di Jailbreak insieme allo staff di TaiG, stanno spingendo Apple a velocizzare il più possibile la pubblicazione di iOS 8.4, ma con il rischio di rilasciare Jailbreak iOS 8.3 incompleto di tanti exploit noti per favorire così la pubblicazione di iOS 8.4.

E’ consigliabile agli utenti di Jailbreak di non cadere in tentazione nell’aggiornare il proprio dispositivo ad iOS 8.4 quando sarà reso disponibile. La spiegazione è presto data: molto probabilmente l’operazione potrebbe compromettere ogni prospettiva futura di Jailbreak rendendo inutili tutti gli exploit conosciuti.

Non si sa ancora se la versione di Jailbreak sviluppata dal team di TaiG verrà rilasciata per iOS 8.3 o se per iOS 8.4. Tutto probabilmente dipenderebbe dalla strategia che Apple potrebbe adottare per la chiusura degli exploit di sicurezza da applicare nei prossimi aggiornamenti ad iOS 8.