L-Card: un etilometro che rileva il cancro polmonare con lo smartphone

Un gruppo di studenti di Harvard e del MIT ha sviluppato ‘L CARD’ un etilometro in grado di rilevare le prime fasi del cancro polmonare. All’inizio di questa settimana al 27esimo concorso annuale di imprenditorialità del MIT, Astraeus Technologies questo progetto ha vinto 100,000 dollari per il primo premio. Parliamo della cosiddetta L CARD, un dispositivo delle dimensioni di un francobollo, in grado di rilevare certi gas, che potrebbero indicare la presenza di cancro ai polmoni. Il dispositivo funziona proprio come un  etilometro tradizionale, che richiede agli utenti di soffiare sul suo sensore. Ma ciò che accade dopo è molto diverso: la app dello smartphone a cui il sistema di L CARD è collegato si illumina di colore rosso nel caso in cui il dispositivo rilevi gas sospetti, mentre diventa verde in caso di loro assenza.

L’inventore di L Card è Giuseppe Azzarelli dottorando in chimica al MIT

L’inventore di questo sistema è Giuseppe Azzarelli, un dottorando in chimica del MIT,  che ha mostrato come l’etilometro L CARD reagisce quando rivela i gas che si sprigionano nel caso di cancro polmonare. Lo schermo dello smartphone in questo caso come specificato si tinge di rosso. L CARD in questi casi reagisce e invia informazioni in tempo reale al medico, nel caso in cui sia necessaria ulteriore attenzione, cosi come ha rivelato lo stesso Giuseppe Azzarelli. L CARD riprende specifici composti organici volatili che la scienza ha dimostrato in modo univoco sono presenti in pazienti affetti da cancro del polmone. Questi composti modificano il segnale di identificazione a radiofrequenza L della scheda, e questo segnale dice allo smartphone se attivare il colore rosso o verde.

Leggi anche: MIT trova un modo per caricare i siti più velocemente del 34%

L CARD
Un gruppo di studenti di Harvard e del MIT ha creato L Card una specie di etilometro per individuare il cancro polmonare

L CARD presto sarà utilizzata anche negli ospedali locali

Jay Kumar, uno studente alla Harvard Medical School, afferma che questi dispositivi sono circa 10 volte più precisi di TC, e sono incredibilmente a buon mercato, soprattutto considerando che siamo solo all’inizio della loro commercializzazione. Mentre la TC costano circa 800 dollari, questo etilometro richiede meno di 1 dollaro e Astraeus prevede di vendere L CARD direttamente agli ospedali per l’utilizzo regolare. Si tratta dunque di una specie di screening per il cancro polmonare più veloce e soprattutto molto più conveniente di quello ordinario. Il team dice ha pure rivelato di avere in programma di utilizzare i suoi 100.000 dollari ottenuti in premio per lo sviluppo del prodotto e per effettuare i primi studi clinici in ospedali della zona.