Le 6 funzioni di Whatsapp che dovresti conoscere

Quando si usa un’applicazione tutti i giorni, centinaia di volte al giorno, è facile non fare caso ad alcuni piccoli cambiamenti. Semplicemente, quando è disponibile un aggiornamento, lo scarichiamo e continuiamo ad usare l’applicazione senza notare niente.

È proprio il caso di Whatsapp, l’applicazione di messaggistica più usata in assoluto che negli ultimi tempi ha introdotto molte nuove funzioni, alcune di queste molto interessanti. Ecco quindi le 6 funzioni di Whatsapp di cui bisognerebbe assolutamente essere a conoscenza.

1 – Messaggi importanti

Whatsapp funzioni

Spesso, tra un’informazione e l’altra, su Whatsapp ci si scambiano anche dei messaggi che ci piacerebbe conservare e ritrovare rapidamente in un secondo momento. Scorrere indietro nella conversazione o recuperarli usando la funzione cerca può non essere così immediato e facile come sembra.

Per questo motivo, negli ultimi aggiornamenti, Whatsapp ha introdotto la funzione dei “Messaggi importanti”. All’interno della conversazione, basterà mantenere premuto a lungo su un messaggio per vedere comparire nella parte alta della schermata un menù. Selezionando l’icona a forma di stella, si salverà il messaggio come importante. Tutti i messaggi importanti saranno poi raggruppati in una schermata alla quale si potrà accedere dal menù principale di Whatsapp.

2 – Backup su Google Drive

Whatsapp funzioni

Il backup delle chat è una funzione interessante. Ci permette di portarci dietro il bagaglio di conversazioni di Whatsapp da un dispositivo ad un altro. Una delle grandi limitazioni è che nel backup non sono compresi i file multimediali, e che in ogni caso necessita di un copia e incolla manuale del file nel nuovo dispositivo.

Qui interviene il backup su Google Drive che ci permette di trasferire sul cloud il backup di messaggi e file multimediali, per poterlo ripristinare ogni volta che vogliamo senza necessità di copiare nessun file.

Il backup tramite Google Drive è accessibile andando su Impostazioni -> Chat e chiamate -> Backup delle chat. Nella schermata troviamo le preferenze per i backup e la possibilità di eseguirne uno manualmente.

3 – Cancellazione più accurata dei messaggi

Whatsapp funzioni

In precedenza era possibile eliminare una conversazione intera, o eliminare indistintamente tutti i messaggi di quella conversazione lasciando solo la voce nell’elenco principale. In entrambi i casi si otteneva praticamente lo stesso risultato.

Ora è invece possibile avere più controllo su quali messaggi eliminare e quali conservare. Sia che si scelga di cancellare tutte le chat (andando su Impostazioni -> Chat e chiamate -> Cronologia delle chat), o quelle di un solo contatto (aprendo il menù dall’interno della conversazione e premendo su Altro), comparirà un pop-up che ci chiederà quali messaggi vogliamo cancellare. In particolare, potremo scegliere di eliminare tutti i messaggi, quelli più vecchi di 30 giorni o quelli più vecchi di 6 mesi.

4 – Segnare i messaggi come non letti

Whatsapp funzioni

Per motivi privati, è possibile nascondere l’ultimo accesso su Whatsapp e la spunta blu dell’avvenuta visualizzazione. Tuttavia, per questioni d’organizzazione a volte è utile conservare una conversazione come ancora da leggere, così come per le mail.

Premendo a lungo su una conversazione di cui abbiamo visualizzato tutti i messaggi, è ora possibile segnarla come ancora da leggere. Viceversa, possiamo segnare una conversazione che ancora non abbiamo letto come già letta, utile quando abbiamo messaggi a cui non vogliamo far comparire la spunta blu, ma che creano confusione nella schermata delle conversazioni.

5 – Notifiche personalizzate per i gruppi

Whatsapp funzioni

Che lo si ammetta o no, i gruppi su Whatsapp non sono sempre un grande affare. Bastano più 4 persone nello stesso gruppo per avere un telefono che non smette mai di suonare. Sarebbe molto utile poter impostare delle suonerie personalizzate per i gruppi per sapere in anticipo da quale conversazione proviene il messaggio.

Per impostare una notifica personalizzata per un gruppo, basterà andare su Info gruppo dal menù della conversazione e premere su Notifiche personalizzate per impostare le proprie preferenze.

6 – Anteprima dei link

Whatsapp funzioni

Ultima, ma non per importanza, l’anteprima dei link è una funzione da non sottovalutare. Molto spesso, quando si condivide un link, si preferisce utilizzare quello che si chiama uno shortlink piuttosto che un indirizzo completo. In questo modo ci si può trovare di fronte a link composti da lettere, numeri e simboli quasi casuali che non fanno trapelare nessuna informazione sul contenuto del link condiviso.

Grazie all’anteprima dei link introdotta nell’ultimo aggiornamento di Whatsapp, è ora possibile avere una piccola preview del contenuto, in modo da sapere in anticipo di cosa si tratta.