Le tre tecnologie su cui si focalizzerà Samsung nel futuro

Dopo lo sviluppo di tecnologie di tutti i tipi, passando dalla VR alla sensoristica all’avanguardia per gli smartphone e finendo con gli OLED TV basati sulla tecnica Inkjet, secondo BusinessKorea Samsung ha affermato di avere in cantiere 12 progetti focalizzati su tre tecnologie specifiche: fast charging della batteria, creazione di materiali estetici e funzionali ed intelligenze artificiali per dispositivi smart.

Tre “vecchie/nuove” tecnologie per il futuro

A portare avanti questo programma ovviamente ci pensa la divisione Samsung Research Funding Program for Future Technologies, la quale già a partire dal 2013 aveva iniziato nello sviluppo di comunicazioni tecnologiche e materiali funzionali ad un futuro tecnologico innovativo. Sei dei dodici progetti saranno incentrati nella creazioni di un’intelligenza artificiale dotata di un chip per il “deep learning“, come quelli utilizzati oggi per le piattaforme hardware di IA ed Internet of Things, capaci di apprendere notizie ed informazioni sfruttando il cloud computing e software similari.

Samsung Internet of Thing

LEGGI ANCHE: Le nuove microSD di Samsung sono troppo veloci, nessuno smartphone riesce a sfruttarle

LEGGI ANCHE: Samsung illumina una piazza di Madrid con mega-LED

Il lavoro infine sulla ricarica rapida delle batterie è un intento che si concentra nel diminuire il tempo di ricarica senza la dispersione di densità energetica. Le celle energetiche attualmente in sviluppo sono capaci di ricaricarsi dell’80% in soli 10 minuti, e questo va a braccetto con la ricerca di materiali da usare probabilmente come rivestimento dei device: flessibili, funzionali e resistenti in modo tale da proteggere i device su cui saranno applicati.