Lexus uno skateboard a levitazione magnetica

Lo skateboard volante di Marty McFly in uno dei film della serie “Ritorno al Futuro” è uno di quegli oggetti per cui gli appassionati del genere sicuramente farebbero follie per averlo. Recentemente poi, se fossero incappati in una serie di post in cui si vedeva Tony Hawk montare su di un hoverboard, probabilmente avranno cominciato a pensare che il loro sogno potrebbe avverarsi. Le discussioni intorno ai post di Hawk, infatti, vertevano sulla fattibilità o meno di un prodotto del genere grazie alla progettazione della campagna su Kickstarter di Hendo Hoverboard.

Lo Skateboard senza ruote

Qualche giorno fa, invece, è stato fatto un enorme passo avanti in merito, in quanto Lexus ha messo in progettazione, ed evidentemente in collaudo, il Lexus Hoverboard.

La casa automobilistica giapponese ha pubblicato una serie di fotografie correlate da un video in cui viene provato e ripreso l’hoverboard; il set scelto è uno skatepark di recente costruzione, situato a Cubelles a Barcellona, che per l’occasione è stato chiuso e transennato: ha infatti il tipico aspetto di un’area con lavori in corso.

Per essere in grado di muoversi, l’hoverboard utilizza la levitazione magnetica (come i treni MagLev cinesi) che gli permette movimenti senza attrito, appoggiandosi dunque su magneti permanenti. Infatti lo skateboard, almeno per ora, ha la possibilità di muoversi in luoghi in cui sono stati installati dei binari magnetici. Si pensa che lo skatepark in costruzione sia soltanto un playground occasionale per il collaudo e relative registrazioni per testare la board.

Nel video si nota del fumo. Questo è causato dall’azoto liquido che viene sprigionato dai magneti. Andando più in dettaglio, la tavola è ricca di tecnologia e il materiale usato è di ottima qualità. Un materiale tipico che Lexus utilizza spesso per le proprie vetture e che ha incluso anche in questo caso, è il bamboo. L’hoverboard è un mezzo piuttosto pesante. Se qualcuno provasse a muoverlo da un punto all’altro, dovrebbe fare davvero un’enorme fatica per riuscire a spostarlo.

Nel video purtroppo non lo si vede in azione, ma Lexus consiglia di pazientare e aspettarsi quanto prima degli aggiornamenti sulla produzione e lo sviluppo di questo suo prodotto.