LG Display dominerà più della metà del mercato OLED entro il 2020

Il mercato dei diodi emettitori di luce organici per l’illuminazione dovrebbe salire a $ 1.6 miliardi entro il 2020, con LG Display, che dalla Corea del Sud dovrebbe avere il dominio del settore, rappresentando il 53 per cento della quota di mercato. Secondo la società di ricerche di mercato UBI,  in virtù di una ricerca effettuata oggi 8 agosto , il mercato dei display OLED crescerà da quest’anno 114 milioni  di dollari e di  1.6 miliardi di euro entro il 2020. Ricordiamo anche che a dispetto delle lampadine a incandescenza tradizionali di tutto il mondo, le luci OLED vantano una maggiore efficienza energetica.

Queste lampadine sempre più spesso vengono adottate in diversi settori quali ad esempio l’ interior design , ma anche nell’automotive e nella medicina. LG Display, leader di mercato nel settore, è stimato a raggiungere 848 milioni di dollari in vendite dai soli Stati Uniti entro il 2020 . La società ha operato ha intensificato negli ultimi tempi questo business visto e considerato che i suoi prodotti sono molto apprezzati nel settore e c’è dunque una grandissima richiesta. Nel mese di marzo, la società ha annunciato il suo piano per la produzione di 15.000 pannelli luminosi OLED l’anno. In questa maniera dunque la leadership del settore dovrebbe diventare sempre più concreta di mese in mese. 

Dovevano essere 1.5 milioni, ma il miglioramento del processo produttivo e l’attivazione delle nuove linee hanno portato LG ad aggiustare i target previsti: nel 2017 saranno 1.7 milioni i pannelli disponibili, sempre nel mix 55 pollici / 65 pollici.  Segnaliamo che per il prossimo anno è attesa una piccola e incoraggiante crescita che dovrebbe migliorare ulteriormente questi numeri per LG. La multinazionale sud coreana ora sarà in grado di soddisfare ampiamente le richieste del mercato. I pannelli OLED di LG dunque iniziano infatti ad essere molto ambiti. In particolare segnaliamo che in molti paesi lo schermo più ambito di LG è il 55 pollici.