LG TV OLED, arriveranno nel 2017 e saranno spesse meno di 1mm

Nel corso di questi ultimi tempi le speculazioni a proposito delle nuove soluzioni LG TV si sono moltiplicate a dismisura, mettendo in mostra non soltanto una nuova serie di televisori in tecnologia OLED le cui diagonali spaziano tra i 55 pollici ed i 77 pollici, ma anche quelli che saranno i nuovi top di gamma della categoria da proporsi con ingombri minimi pari a 0.97 mm per lo spessore.

Dopo le ultime indiscrezioni in merito alle proposte LG W7 (Dove la W potrebbe verosimilmente stare per Wallpaper), annoveriamo anche un’ulteriore voce che alimenta i rumor a proposito della presenza di prototipi davvero sottilissimi che si accompagneranno ad un peso totale inferiore ai 2 KG in tutta la loro struttura.

Un fatto che consentirebbe l’installazione dei televisori LG anche tramite semplice staffa a muro di tipo magnetico . Facile e veloce, sebbene inizialmente saranno in molti a diffidare della stabilità e dell’affidabilità di tali sistemi di ancoraggio per soluzioni che, alla luce delle caratteristiche offerte, saranno tutto fuorché a “portata di tasca”.lg oled tv

Come ovviamente auspicabile, non tutta l’elettronica dei nuovi TV potrà trovare posto in un prodotto dimensionalmente così ridotto. Così è per il sistema audio di diffusione e per alcune specifiche parti dell’elettronica dei nuovi dispositivi, i quali molto probabilmente verranno alloggiati in appositi box esterni. Da non escludere, sotto questo punto di vista, un’implementazione totale in-soundbar.

Ad ogni modo, almeno per il momento ed in mancanza di conferme e/o smentite ufficiali da parte di LG Electronics, ci riserviamo il fatto di considerare i fatti alla strenua di puri e semplici rumor, sebbene varie fonti si siano espresse a favore dell’arrivo dei nuovi prototipi ultra-sottili. In tal caso la novità sarebbe davvero molto apprezzata non soltanto dal semplice pubblico consumer ma anche dal cultori dell’estetica, i quali potranno contare su un device discreto che ha molto da spartire con un quadro a parete. Il video che segue dovrebbe rendere bene l’idea:

Che cosa te ne pare? Straordinario vero? Lasciaci le tue impressioni in vista di maggiori informazioni in merito all’hardware, ai sistemi da utilizzarsi per l’implementazione ed ai prezzi, di certo molto elevati. Ti aspettiamo.

LEGGI ANCHE: Samsung, LG e Vizio: causa collettiva sui consumi TV negli USA