Lo smartphone più veloce? Ce lo dice AnTuTu

Con il passare degli anni si è andato ad appianare drasticamente quel divario prestazionale che avvantaggiava i dispositivi top di gamma rispetto agli entry level. Di test per misurare questo fatto ce ne sono moltissimi (alcuni opinabili), ma i più affidabili sono i software di benchmark tra cui spicca AnTuTu. Per chi non lo sapesse, brevemente questo software effettua delle “prove” mirate a specifiche caratteristiche tecniche degli smartphone, come verificare la velocità delle memoria, la potenza del processore o le prestazioni con grafica 2D e 3D dei giochi moderni; il tutto assegnando un ammontare di punti.

E’ proprio su questo punteggio che siamo qui a parlare della lista di smartphone che, secondo AnTuTu, sono i più performanti in circolazione. A determinare ciò non basta solo la potenza bruta dell’hardware ma anche l’ottimizzazione lato software che gioca un ruolo più che fondamentale.

Non è strano vedere sul podio il Samsung Galaxy S7 Edge ed iPhone 6S, ma nessuno di questi detiene lo scettro assoluto. A regnare incontrastato in vetta al momento c’è lo Xiaomi Mi 5, con ben 136.875 punti, sbaragliando la concorrenza sotto il profilo delle prestazioni e del rapporto qualità/prezzo.

AnTuTu

Giunge direttamente da AnTuTu un interessante contributo per tutti coloro che sono vogliosi di conoscere la classifica degli smartphone più veloci tra quelli in circolazione, con un particolare riferimento al Samsung Galaxy S7 Edge e all’iPhone 6S. I due produttori confermano di essere ancora tra i migliori in questo settore nonostante la crescita enorme di alcuni competitors. S7 Edge si ferma a 134.599 ed iPhone a 133.781, comunque ottimi risultati.

A seguire vi sono: Huawei Mate 8 (91.157), Meizu Pro 5 (86.322), Samsung Galaxy Note 5 (83.364), LETV Max (81.584), iPhone 6 (80.223), Vivo Xplay5 (78.454) ed il Samsung Galaxy S6 (76912).

Sarà per la quantità e la frequenza di rilascio di nuovi smartphone, ma il colosso sud coreano di Samsung piazza ben 3 device nella Top 10, evidenziando comunque un ottimo lavoro sul profilo tecnico e prestazionale.

In attesa di vedere cosa riserverà il mercato, rimaniamo alla finestra aspettando il prossimo verdetto di AnTuTu. Avete qualcuno di questi? Siete d’accordo con questa classifica oppure credete che i freddi numeri non dicano proprio tutto di un telefono? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

Price: Free