Gli Apple Mac 2016 saranno presentati il 27 ottobre, ecco cosa aspettarsi

Secondo i rumor delle ultime ore, i nuovi Mac saranno con molta probabilità presentati il 27 di ottobre, in un evento personalizzato o in una conferenza tenuta dal CEO di Apple, Tim Cook.

Pur non essendo ancora stata rilasciata alcuna conferma ufficiale dalla compagnia di Cupertino, alcune fonti vicine all’azienda sembrano essere sicuri della data. I nuovi Mac dovrebbero, inoltre, essere commercializzati già alla fine del mese in corso. Ma, ecco cosa aspettarsi, al momento in cui scriviamo, dai nuovi Mac.

mac 2016 novità

Apple rivoluziona la linea Mac 2016: MacBook Air

Pur essendo molto atteso dei fan della società, il MacBook Air non sarà quasi di certo la star principale del rinnovamento Mac di quest’anno, ma non sarà escluso dalla lista aggiornamenti. E’ stato riportato che quasi sicuramente Apple interromperà la produzione del modello da 11 pollici, per dare maggiore visibilità a MacBook da 12 pollici e alla variante Air da 13 pollici. Alcune fonti, tuttavia, hanno messo in dubbio che questa ipotesi possa verificarsi.

Il nuovo MacBook Air sarà caratterizzato da un design estetico complessivamente molto simile a quello attuale e, secondo Bloomberg, avrà porta USB Type-C. A differenza delle linee più costose, la gamma Air potrebbe non ricevere display Retina a migliorare la qualità di visualizzazione del notebook entry-level della società. Ed è molto probabile che questo accada, proprio per separare la linea Pro dalla Air.

macbook air

Se il modello da 11 pollici dovesse realmente essere dismesso, è possibile che la compagnia americana possa ridurre il prezzo della variante da 13 pollici, come anche il prezzo del MacBook da 12 pollici, che conquisterebbe di conseguenza il titolo di computer con il display più piccolo tra i Mac.

iMac

Come MacBook Air, l’iMac non gioverà di cambiamenti importanti, ma a parte alcune modifiche sotto la scocca in alluminio, dovrebbe rimanere sostanzialmente identico a quanto abbiamo imparato a conoscere fino ad oggi. La novità sostanziale sarà rivolta alla prestazioni grafiche. Apple si dice abbia in programma di implementare le nuove opzioni di AMD per le GPU, mentre le restati componenti interne non riceveranno modifiche. Con tutta probabilità, anche l’iMac sarà dotato di porte USB Type-C.

thunderbolt da 5k

Nuovo Display Thunderbolt 5k

All’inizio di quest’anno, Apple ha interrotto ufficialmente la produzione dell’obsoleto e costoso display Thunderbolt, aprendo così la strada all’introduzione di un modello più potente. Secondo le voci, la compagnia californiana presenterà un nuovo display con risoluzione 5k di 5120 x 2880 pixel al suo evento di ottobre, includendo anche un processore grafico integrato.

Di certo con l’incremento della qualità video, anche il prezzo riceverà un importante aumento, ma ne sapremo sicuramente di più la prossima settimana. Con tutte le probabilità non sarà a buon mercato e si parlerà di un costo superiore a 1000 euro. Una cosa da notare, è che la data di debutto di questo nuovo Thunderbolt è stata cambiata più volte, quindi è anche possibile che Apple rinvierà il lancio successivamente.

Thunderbolt 5k

MacBook Pro

Il protagonista indiscusso dell’evento di fine ottobre sarà sicuramente il MacBook Pro. La linea Pro della gamma di portatili di Apple, non riceve un aggiornamento importante da ben quattro anni e la società sembra avere in serbo un sacco di interessanti novità.

Prima di tutto, parliamo di design. Il nuovo MacBook Pro dovrebbe essere molto più sottile e leggero rispetto ai modelli attuali con display Retina, anche se è improbabile che acquisti un aspetto a cuneo tipico di MacBook Air e MacBook. Tuttavia, complessivamente si tratterà di un notebook più piccolo, mentre il trackpad, al contrario, sarà leggermente più grande.

Le modifiche di progettazione si estendono a novità nei sistemi di ingresso. I nuovi MacBook Pro abbandonano tutte le tradizionali porte a favore di connettività USB Type-C. Anche l’ingresso MagSafe rischia di essere eliminato, in quanto sarà possibile ricaricare il computer con la nuova porta USB-C.

macbook pro

Barra OLED tattile e Touch ID

La più grande novità di questa linea Pro sarà l’implementazione di un nuovo display OLED tattile in sostituzione dei tasti funzione standard nella parte superiore della tastiera. Questo display dovrebbe fornire comandi di azione rapida per le attività comuni che variano a seconda del tipo di applicazione aperta. Inoltre, Apple fornirà un kit ad hoc agli sviluppatori di app di terze parti, per consentire di ottimizzare al meglio la nuova barra touch screen al momento del lancio.

Anche il Touch ID è previsto al debutto sui MacBook Pro, probabilmente inserito nel tasto di accensione e spegnimento del notebook. Mentre la funzione di Sblocco Automatico consente esclusivamente agli utenti di Apple Watch di accedere automaticamente al proprio Mac quando ci si trova nelle immediate vicinanze. Inoltre il Touch ID permetterà non soltanto di sbloccare il PC più velocemente, ma anche di autenticare acquisti sul Web.

macbook pro barra oled

Le novità della linea Pro non si fermano solo all’estetica, ma anche le componenti interne saranno notevolmente potenziate. Apple dovrebbe optare per la nuova GPU Polaris di AMD e nuovi processori Skylake di Intel. Il design del processore grafico di AMD è abbastanza piccolo per consentire all’azienda di ridurre le dimensioni del computer, garantendo allo stesso tempo un’ottima combinazione di consumo energetico e durata della batteria.

Mac Mini e Pro

I due computer senza monitor di Apple sono stati trascurati da un pò di anni, e sembrerebbe che la situazione non cambi neanche per questo 2016. Non ci sono giunte alcun tipo di voci riguardanti l’introduzione di una nuova versione di nessuno dei due Mac, ma la società californiana potrebbe decidere di cambiare i sistemi di ingresso anche sui nuovi computer per standardizzare la sua gamma Mac.

mac mini e mac pro

AirPods e altro

Dopo la loro presentazione al fianco dei nuovi EarPods con uscita Lightning e dei nuovi iPhone 7 e 7 Plus, gli AirPods non aspettano altro che essere commercializzati e la fine di ottobre potrebbe essere il momento giusto. Infatti, secondo quanto dichiarato dalla stessa Apple, gli AirPods dovrebbero essere rilasciati uffi
cialmente a fine ottobre ed è probabile che Cook li citerà durante il keynote.

apple airpods

Infine non è da escludere un aggiornamento di accessori AirPort per l’evento del 27 ottobre. L’AirPort Express è ancora fermo a connettività 802.11n, mentre l’AirPort Extreme e la lineup Mac di Apple sono stati aggiornati per supportare tecnologia 802.11ac, nettamente già veloce.

LEGGI ANCHE: Airpods funzionano anche con device non Apple, ma con qualche limitazione

Inoltre, è possibile che la società possa introdurre nuove periferiche, come ad esempio una nuova Apple Magic Keyboard con barra OLED tattile, come nella tastiera del MacBook Pro. Mentre è improbabile, che siano introdotti accessori con le nuove colorazioni Gold, Rose Gold, Black e Jet Black, presentate con iPhone 7 e 7 Plus.

LE ULTIME NEWS:
iOS 10.1: Apple rilascia la quarta beta a sviluppatori e utenti
Apple e la strategia Goldman Sachs: abbonamenti in stile Amazon;
Apple Watch Nike+ con Run+ Club di Nike arriva in Italia il 28 Ottobre 2016