Macbook e iMac: nuove conferme per la tastiera e-ink

L’indiscrezione secondo cui i futuri notebook e computer desktop della mela morsicata disporranno di una tastiera e-ink prende sempre più forma.

La tastiera personalizzabile

Oggi il Wall Street Journal riporta infatti nuovi rumor che indicano un possibile accordo fra il gruppo di Cupertino e Sonder Design, società che da anni si occupa di sviluppare proprio tastiere con tecnologia e-ink.

La tastiera e-ink di Sonder Design sostituisce i singoli tasti con lettera con un display che permetterebbe all’utente di personalizzare le funzioni e persino modificare l’impostazione dei tasti, i contenuti, la lingue e tanto altro ancora. Una soluzione che a quanto pare sembra essere piaciuta ad Apple che sta pensando di introdurli nei prossimi computer Mac.

Tastiera Mac con e-ink

Sempre secondo quanto riporta il Wall Street Journal, Tim Cook sta già imbastendo delle collaborazioni estendendo la partnership a Foxconn, che – come da tradizione – si occuperebbe di una eventuale produzione.

La tastiera con tecnologia e-ink è una vera e propria tecnologia “modulabile” che permetterebbe all’utente di creare tasti con emoji e tanti altri caratteri, ma anche affidare ai tasti delle funzioni specifiche per software o videogiochi. Sul fronte linguistico una soluzione di questo tipo, inoltre, permetterebbe ad Apple (ma in futuro anche ad altri produttori) di realizzare un’unica tastiera per i computer di tutto il mondo, le cui tastiera verranno poi personalizzate in base al paese.

LEGGI ANCHE
Gli Apple Mac 2016 saranno presentati il 27 ottobre, ecco cosa aspettarsiNuovo iMac 27″ 5K con Intel Kaby Lake apparso su Best Buy

I primi modelli dotati di una tastiera e-ink potrebbero non arrivare sugli scaffali dei negozi prima del 2018, anche se qualcosa si potrebbe già vedere il 27 ottobre quando arriveranno i nuovi MacBook Pro.