MacBook Pro avrà una nuova tecnologia OLED touch screen

Un rapporto di due settimana fa dell’analista di KGI Securities, Ming-Chi Kuo, ha evidenziato che il nuovo MacBook Pro debutterà con una nuova tecnologia touch screen OLED posizionata al di sopra della tastiera, in sostituzione dei tasti funzione. Alcuni giorni più tardi sono state mostrate alcune immagini di un MacBook che sembravano confermare la notizia, aggiungendo anche 2 porte USB-C sui lati e un enorme trackpad.

MacBook Pro: pannello OLED touch e porte USB-C

A seguito di queste voci, il designer e progettista 3D, Martin Hajek, ha realizzato un concept del dispositivo, immaginando quale potrebbe essere il suo aspetto con questo nuovo pannello. Nel suo rendering Hajek ha incorporato alcune delle recenti informazioni trapelate nelle scorse settimana, secondo le quali il pannello potrebbe essere contestuale, con icone e immagini che cambiano in funzione dell’applicazione in uso. Ad esempio, i controlli musicali per Spotify che si trasformano, includendo la barra di scorrimento della riproduzione.

macbook pro rendering touch screen

Nel suo concept il designer ha anche incluso un esempio di Siri su Mac, con la tipica e colorata icona ad onda mostrata proprio all’interno nel pannello touch. Siri si dice possa essere una delle principali novità di OS X 10.12 che farà il suo debutto lunedì insieme agli altri sistemi operativi della Mela. Non viene invece raffigurato il Touch ID, altra caratteristica che si prevede possa essere presentata nei nuovi MacBook.

macbook pannello touch oled

Oltre ad un pannello OLED touch, la nuova generazione di MacBook Pro, che arriverà nelle ormai note varianti da 13 e 15 pollici, dovrebbe essere più sottili, caratterizzati da cerniere in metallo più sottili, altoparlanti di dimensioni ridotte e ai lati del device 2 porte USB-C con supporto per tecnologia Thunderbolt 3.0.

macbook pro con tecnologia touch screen

Mentre un report di questa settimana ha riferito che la compagnia di Cupertino potrebbe lanciare i nuovi MacBook Pro già questo mese, la fonte originale del rumor, ritiene che Apple possa presentare i nuovi notebook entro la fine dell’anno. Ciò significa quasi certamente che non ci sarà alcun tipo di apparizione al WWDC di lunedì, sopratutto considerando che, secondo alcune voci, non ci sarà spazio per  nuovi hardware.