Malware Gira sui Circuiti delle Carte di Credito in Hotel

Alcuni clienti hanno subito una sottrazione di dati dalle proprie carte di credito adoperate per soggiornare all’interno della catena di hotel Hilton WorldWide che ha subito un pericoloso attacco malware sui propri sistemi di gestione finanziaria e di pagamento.

Malware attacca i sistemi di pagamento con carta di credito

Benché il pericolo sia ormai scampato, la Hilton WorldWide fa la conta delle vittime del nuovo virus che ha investito i sistemi informatici interni dell’azienda sfoderandone tutto il suo potenziale. Il risultato?  Carte di credito e conti dei clienti gravemente compromessi nonostante il contenimento della minaccia.

Le informazioni raccolte tramite i sistemi POS circa le carte di debito e di credito riguardano u periodo di tempo abbastanza ampio che fa presumere un numero di attacchi davvero sconcertante. Parliamo di archi temporali compresi tra il 18 novembre ed il 5 dicembre 2014 e tra il 21 aprile ed il 25 luglio 2015. Questo quanto notificato tramite la nota di rilascio ufficiale della celebre catena di alberghi che troviamo qui.

Jim Holthouser, Vice Presidente Esecutivo presso la Hilton Worldwide, dichiara di voler procedere seriamente nella vicenda assicurando l’immediatezza d’indagine ed il potenziamento dei propri sistemi di sicurezza. In via precauzionale, comunque, il vice presidente consiglia di dare un’occhiata al proprio estratto conto onde verificare la corretta monetizzazione del proprio capitale.

Secondo quanto dichiarato dallo stesso poi, sarebbero in corso indagini accurate per mano di esperti di sicurezza in informatica forense ed autorità delegate che hanno portato alla luce le implicazioni legate alla vicenda. In particolar modo non sono stati ravvisati furti di identità digitale e non in relazione al codice PIN ed all’indirizzo dell’intestatario delle carte. Lo stesso non si può invece dire per le date di scadenza, i codici dei titolari, l’indicazione dei nomi e dei numeri di recapito. Una serie violazione di sicurezza.

hacker

È stato istituito, a partire dalle ore 19 del 25 novembre ora italiana,  un servizio gratuito per il monitoraggio delle carte di credito raggiungibile a questo indirizzo unitamente ad una serie di FAQ, utili per comprendere i termini della vicenda malware e le relative risoluzioni.

Conclusioni

Vi consigliamo caldamente la consultazione delle pagine ivi discusse onde scongiurare eventuali futuri furti. Prendete le adeguate contromisure in caso ci si accorga di periodiche sottrazioni di denaro provvedendo ad inviare notifica al proprio gestore bancario. Spero solo non sia troppo tardi. Fonte: HiltonWorldWide