Meizu Pro 6 vs Note 5 vs Oppo R9 Plus: Benchmark a confronto

Come molti di voi sapranno sicuramente, da poche ore è stato presentato da Meizu il suo flagship di punta: il Meizu Pro 6, diretto successore del Pro 5 che tanto aveva fatto parlare di se lo scorso anno. A differenza però del suo fratello minore, il display del nuovo top di gamma dell’azienda cinese è più piccolo di 0,5″ passando da 5,7″ a 5,2″ sorprendendo un po tutti quanti, vista comunque la tendenza comune ad aumentare ogni anno il policiaggio degli schermi.

Come pronosticato, a muovere il Meizu Pro 6 ci penserà il nuovissimo Helio X25 64-bit deca-core di MediaTek, fatto appositamente per questo smartphone, con un accordo di esclusività temporale.

Tutto molto bello ed affascinante, ma quanto è potente questo Helio X25? Be, i colleghi di un sito cinese hanno messo a confronto il Meizu Pro 6 con il Samsung Galaxy Note 5 e l’Oppo R9 Plus, rispettivamente con il SoC Exynos 7420 e lo Snapdragon 652. Nella prima immagine vediamo i tre smartphone messi alla prova con AnTuTu 6.1.3 e vediamo come il Meizu Pro 6 riesca a vincere con scioltezza con 100159 punti, seppur con qualche annotazione da fare: lo Snapdragon 652 è un chip di fascia media, ed il Note 5 deve far lavorare il suo Exynos 7420 con un display QHD, stressandolo molto di più e con prestazioni più basse. Ciò detto però i numeri danno la vittoria al flagship di Meizu, 1 a 0 palla al centro.

Helio X25 vs Exynos 7420 vs Snapdragon 652

Il secondo test è stato effettuato eseguendo un riavvio dei 3 terminali ed usanto l’applicazione di benchmark Geekbench. Anche qui in modo univoco vince ancora il nuovo Meizu Pro 6 sui concorrenti, con un punteggio di 1925 sul single-core test, e 6550 nel multi-core. Il discorso fatto in precedenza qui non ha molto valore, essendo testata in maniera approfondita la “forza bruta” delle singole CPU. Anche qui 2 a 0 per il Pro 6.

Galaxy-Note-5-vs-Oppo-R9-Plus-vs-Meizu-PRO-6_2

L’ultima comparazione tra Samsung Galaxy Note 5, Oppo R9 Plus e Meizu Pro 6 è stata eseguita su 3D Mark, evidenziando un risultato ambiguo ma non del tutto inatteso. La GPU Mali-T880 dell’Helio X25 è stata sorpassata nel benchmark (e nemmeno di poco) dalla Mali-T760 dell’Exynos 7420, contando che stavolta la risoluzione dei display non influiva sull’esito finale. L’Oppo R9 Plus è rimasto fanalino di coda, ma era qualcosa di abbastanza scontato, visto e considerato la fascia del processore e della scheda video, ed anche perchè il Pro 6 monta delle RAM LPDDR3 e delle memorie eMMC5.1, mentre il Note 5 utilizza LPDDR4 e UFS2.0.

Galaxy-Note-5-vs-Oppo-R9-Plus-vs-Meizu-PRO-6_3

Insomma a conti fatti possiamo ritenerci soddisfatti della CPU Helio X25 di Meizu Pro 6? Probabilmente è ancora troppo presto per dirlo, e ci aspettiamo ulteriori confronti con altri top di gamma di circolazione, ma la sensazione generale è che il SoC di MediaTek abbia del potenziale inespresso, e andranno anche valutati anche il consumo energetico ed il calore emesso.

Nel frattempo, cosa nel pensate del nuovo flagship di casa Meizu? Siete interessati ad acquistarlo? Fateci sapere la vostra con un commento qui sotto.