MI Band 2: Cosa cambia rispetto allo Xiaomi MI Band originale?

Mi band 2 è la nuova revisione del celebre smartband di Xiaomi reso celebre negli ambienti web e spopolato tra gli sportivi di tutto il mondo dediti al fitness tracker. Di questo ne ricalca molti aspetti e pone in essere importanti revisioni tecnico-software.

Xiaomi MI Band- Il tuo nuovo assistente sportivo

La revisione del precedente Xiaomi MI Band solleva alcune questioni ideologiche che fondano le loro basi sulla questione: revisione o non revisione a livello consumer. La scelta di operare un cambiamento in tal senso deve quanto meno essere giustificata, dati alla mano. Lo Xiaomi MI Band originale era quanto di meglio si poteva trovare nel mercato degli sport-tracker moderni in fatto di rapporto qualità/prezzo. Il costo irrisorio in rapporto alle features offerte lo ha portato presto in cima alle vendite della cinese Xiaomi che si è resa partecipe di un successo planetario.Mi Band 2

Allo stesso modo il nuovo MI Band 2 riprende in toto le caratteristiche che resero e stanno rendendo tuttora celebre il prodotto. In linea con le aspettative e mantenendo i costi bassi sono state apportate alcune migliorie tecniche basate sull’esperienza utente data dal precedente modello benché per certi aspetti non ve ne fosse la reale necessità. Infatti particolarità di questa nuova versione sono fondamentalmente la variazione di autonomia in esercizio aumentata (fino ad un mese già nel modello precedente) e la presenza di una nuova Xiaomi Utility che vede la comparsa dei tre led in colorazione bianca. Per tutti coloro che, come me, hanno posseduto il buon vecchio device questo si può tradurre in un certo senso in un deficit bello e buono visto che, attraverso le varie mod circolanti in rete, si potevano ricevere notifiche personalizzate sfruttando i codice colori e la frequenza di intermittenza da impostare a proprio piacimento.Mi Band

Restano invariate le restanti caratteristiche nonché la precisione generale dei ritmi sonno/veglia ed il pedometro integrato che risulta essere pressoché equivalente nella precisione. Il meglio di sé, Mi Band Xiaomi lo da in funzione fitness tracker piuttosto che pedometro ma, per il prezzo che offre sul mercato, ha addirittura troppe funzioni. L’assenza di un display LCD integrato giova non poco all’autonomia e la possibilità di utilizzarlo anche sotto la doccia non è da poco. Nessuna preoccupazione quindi grazie ad un fattore IP 67 di protezione.

Leggi |  Alibaba presto in Europa, nuove sedi in Italia

Ecco la videorecensione di GizmoChina:

Conclusioni

Se passare o meno alla versione nuova è un fattore che mette in gioco molte variabili. Naturalmente la scelta è ingiustificata se già possedete il primo modello visto che. sul piano pratico, cambia poco. Consideriamo anche il fatto che le notifiche dei led bianchi possono facilmente essere soppiantate da quelle del primo modello con le opportune app moddate. La scelta sta unicamente a voi. Potete trovare entrambi i modelli al link sottostante.

[easyazon_infoblock align=”center” identifier=”B00N73GPTM” key=”image” locale=”IT” tag=”focustek-21″]

Sito Ufficiale | Xiaomi

Community Italiana Ufficiale | Xiaomi APP Unofficial App