Microsoft Edge è il nuovo browser ufficiale di Windows 10

Microsoft Edge è il nome ufficiale del prossimo browser web che sarà installato su Windows 10: ecco la conclusione del progetto Spartan.

Circa tre mesi fa Microsoft svelò al mondo il progetto Spartan, ovvero la creazione di un nuovo e moderno browser web che avrebbe sostituito in futuro l’attuale IE 11, famiglia di browser ormai presente da generazioni su tutti i precedenti sistemi operativi dell’azienda americana.

Il progetto Spartan sembra ormai essere avviato alla conclusione dato che ieri Microsoft ha annunciato durante la Build 2015 open KeyNote che il nuovo browser web per Windows 10 sarà ufficialmente chiamato Edge.

Microsoft Edge in conclusione sarà disponibile per tutti gli utilizzatori che installeranno sul loro dispositivo, un PC Destktop o portabile, un tablet o uno smartphone, Windows 10 e prenderà definitivamente il posto di IE 11.

Microsoft Edge le novità in arrivo

Le novità introdotte su Microsoft Edge sono sicuramente tutte interessanti e fanno sembrare IE 11 piuttosto vecchio; innanzitutto ci saranno importanti miglioramenti prestazionali che permetteranno al nuovo arrivato di competere e di superare anche le prestazioni di altri famosi browser web come Firefox e Chrome (entrambi disponibili pure su dispositivi mobili).

Il nuovo browser di Microsoft inoltre racchiude al suo interno una serie di nuove funzioni che possono considerarsi molto utili; la prima per esempio è la funzione di poter in qualsiasi momento prendere nota di qualcosa su un sito web (per ricordarci cosa fare o vedere successivamente), può essere attivate la funzione lettura che permette all’utilizzatore di leggere articoli su pagine web senza subire distrazioni da altri elementi presenti sul sito, ma altro aspetto importante da non dimenticare ci sarà l’integrazione con l’assistente vocale Cortana, già presente sugli smartphone windows phone.

Migliorata pure l’interfaccia grazie alla nuova gestione della scheda dei tab perché si potranno inserite piccoli tab di scelta che vi permettono di avere collegamenti rapidi ad altre informazioni per voi importanti come ad esempio il meteo, titoli delle notizie che seguite, un elenco delle applicazioni che utilizzate di più; potrete quindi personalizzare l’interfaccia inserendo tutti i widgets e i tab di scelta rapida che vorrete, e ovviamente la visualizzazione dei contenuti sarà dinamica, ovvero sarà l’utente a decidere gli intervalli a seconda delle proprie esigenze.

Microsoft Edge per migliorare ulteriormente l’esperienza di navigazione sul web riprenderà una funzione già vista su altri browser web come Chrome e Firefox, ovvero saranno implementate le estensioni che potranno essere sviluppate anche da terzi, creando quindi un vero e proprio market di estensioni che l’utente potrà scaricare e installare a seconda delle proprie esigenze.

Il numero delle estensioni per Microsoft Edge aumenterà molto velocemente quando sarà ufficializzato dato Windows 10, dato che l’azienda americana ha semplificato lo sviluppo software e le estensioni già presenti su altri browser web si adatteranno al nuovo Microsoft Edge con un semplice cambiamento di programmazione: gli sviluppatori quindi non avranno nessuna difficoltà a rendere disponibili anche sul nuovo browser web di Windows 10 le loro estensioni già presenti su Chrome o Firefox.

Ovviamente sulla carta tutte queste novità sembrano essere elettrizzanti, ma dovremo vedere nei prossimi mesi, quando Windows 10 farà capolino sul mercato, se effettivamente Microsoft Edge farà effettivamente quello che adesso promette.

Fonte: notizia