Microsoft news, l’evento del 2 novembre dedicato ad Office

E’ stato fissato un secondo appuntamento per il 2 novembre alle 17 (ora italiana), sempre a New York, da parte di Microsoft per presentare alcune novità che riguardano Office. Il primo appuntamento, invece, riguarda l’evento del 26 ottobre 2016 e in questa occasione il colosso di Redmond svelerà, almeno secondo le indiscrezioni, i nuovi Surface e un’anteprima di Windows 10 Redstone 2.

L’occasione del prossimo 2 novembre, in cui Microsoft, svelerà le news riguardo il pacchetto Office, vedrà protagonisti sul palco Satya Nadella, ceo Microsoft, e Kirk Koenigsbauer, dirigente della divisione Office. Il tema dell’evento? Stando alla mail degli inviti è “il cambiamento della natura della collaborazione e come potenziare ogni team per ottenere di più”. Un concetto sul quale il colosso di Redmond punta moltissimo. C’è da aspettarsi pure qualche annuncio sulla famiglia Xbox.

Microsoft news

In attesa di scoprire le novità, ecco alcuni retroscena dell’evento del 26 ottobre che si terrà a New York.  In prima battuta, tra le novità, ci sarà la presentazione del prossimo aggiornamento di Windows 10, il cosiddetto Redstone 2. In più si parlerà dei nuovi Surface e degli aggiornamenti hardware di Book e Pro 4 e degli accessori.

Tra le indiscrezioni relative all’evento in programma a novembre, invece, circola la voce che si potrebbe parlare anche di Skype Teams, l’app per i team di lavoro alternativa all’applicazione Slack, che è nata proprio con lo scopo di scambiare informazioni, suggerimenti e tutto ciò che ruota attorno all’attività professionale.

In passato il colosso Microsoft aveva tentato di comprare Slack per 8 miliardi di dollari, tentativo fallito e che lo ha portato alla decisione di creare l’applicazione alternativa per fargli concorrenza. Da qui nasce l’idea di dare vita a Skype Teams, che rappresenterà un’alternativa a Slack, ma sfruttando anche tutte le potenzialità di Skype.

Infine, questa nuova app consentirà un’altra funzionalità, ovvero “Threaded Conversations“, che dà la possibilità agli utenti di commentare, proprio come accade su Facebook. In più Skype Teams si potrà integrare in Office 365.