Microsoft Surface Pro 4 e Surface Book: tutto quello che c’è da sapere

L’evento di presentazione dei nuovi dispositivi di Microsoft è stato una vera fonte di ispirazione, e durante esso l’azienda ha mostrato tutti i suoi più importanti e avanzati processi tecnologici, tra cui le HoloLens, il nuovo smartband, il Surface Pro 4, il Surface Book e i due nuovi Lumia. Ovviamente, con l’arrivo di iPad Pro e di Google Pixel C, i device da tenere d’occhio sono sicuramente il Surface Pro 4 e il il primo laptop di Redmond, il Surface Book. Andiamo insieme ad analizzare i due nuovi dispositivi tra novità e differenze.

Surface Pro 4

Come i suoi predecessori, il nuovo Surface Pro 4 nasce con l’obbiettivo di sostituire i computer portatili, ed ora alimentato da Windows 10 è il più innovativo tablet del momento. Rispetto al Pro 3, il Pro 4 offre una serie di specifiche migliorate come il display più grande, la nuova scocca e il trackpad maggiorato con multi touch fino a cinque dita.

Il display passa da 12 pollici del Pro 3 a 12.3 pollici, mentre rimane invariata la larghezza del dispositivo. Questo si traduce nella possibilità di adattare perfettamente le cover del precedente modello a quello nuovo. La Surface Pen è stata rivisitata nel design, sempre meno stylus e più penna, è ora dotata di una gomma nell’estremità superiore e più di 1.024 livelli di sensibilità alla pressione, oltre a tante punte intercambiabili e una maggiore precisione.

microsoft-devices-surface-pro-4-action

Lo schermo non è solo più grande ma ha anche una risoluzione migliore di 2736×1824 pixel (267 ppi) in 4:3. Inoltre, la nuova tecnologia PixelSense ottimizza automaticamente la reattività del touchscreen e il metodo di input viene regolato in funzione della quantità di luce che viene bloccata dall’oggetto che copre lo schermo.

Il Surface Pro 4 sarà disponibili in tre diverse varianti: 4GB di RAM con processore Intel Core m3 di sesta generazione, 8GB di RAM con Intel Core i5 di sesta generazione o 16GB di RAM con Intel Core i7 di sesta generazione. La differenza di spicco dal Pro 3 è che ora la memoria interna è espandibile e si potrà arrivare anche ad uno storage di 1TB SSD. Infine, grazie alla piena compatibilità con Windows 10, è dotato di tutte le sue funzioni, come Cortana e Windows Hello.

microsoft-devices-surface-pro-4

Surface Book

Dopo tanti anni di supporto ai diversi laptop, Microsoft ha introdotto il suo primo computer portatile, più precisamente un ibrido tra un laptop e un tablet. Il Surface Book è stato definito dalla stessa azienda “ultimate laptop”, caratterizzato dalle migliori componenti hardware pur essendo sottile e leggero. Infatti, sarebbe persone due volte più veloce del MacBook Pro di Apple.

Surface Book ha alcune specifiche incredibili come l’elevata risoluzione del display da 13.5 pollici, i processori Intel Core i5 o i7 di sesta generazione, una RAM espandibile fino a 16GB, scheda grafica Nvidia, memoria interna SSD fino a 512GB, trackpad con sistema multi touch fino a cinque punti e tra tutte le dodici ore di durata della batteria.

microsoft-devices-surface-book

Per il primo laptop, Microsoft ha voluto introdurre il nuovo Dynamic Fulcrum a cerniera che utilizza il sistema Muscle Wire per mantenere fissi schermo e tastiera. Con il nuovo design, lo schermo può essere orientato a piacere oppure sganciato dalla tastiera con un pulsante. Una volta rimosso si comporta proprio come un tablet di notevoli dimensioni. Dal momento che la tastiera presenta tutti i componenti critici delle prestazioni, il dispositivo diventa una centrale elettrica quanto viene riagganciato.

Proprio come il Surface Pro 4, è possibile utilizzare la Surface Pen per lavori di precisione e anche il Surface Book monta Windows 10 di default. La data di lancio non sarà per nulla vicina, Microsoft parla di ottobre 2016 e non sarà per nulla a buon mercato. I prezzi partono da 1.499 dollari e si arriverà fino a 2.699 dollari a seconda del processore, della memoria, della RAM e della scheda grafica.

microsoft-devices-surface-book-new-hinge

Differenze tra Surface Pro 4 e Surface Book

A prima vista, il Surface Pro 4 e Surface Book hanno un design molto simile tra loro caratterizzati entrambi da una tastiera rimovibile e altri piccoli dettagli analoghi. Ma le differenze si notano principalmente nelle dimensioni dello schermo, nel chip grafico, nelle prestazioni e nella durata della batteria.

Il Surface Pro 4 è sicuramente più leggero e rappresenta l’equilibrio perfetto tra potenza e portabilità. Il dispositivo ha una batteria meno potente e può arrivare fino ad un massimo di nove ore sfruttando tutte le attività del dispositivo come la navigazione, la scrittura o il lavoro d’ufficio senza alcun inconveniente. Anche per esso, il prezzo può variare a seconda del processore, della memoria o della RAM.

Il Surface Book è invece un vero e proprio laptop convertibile, più pesante a causa delle importanti componenti interne e compatibile con software di video editing o videogiochi molto pesanti. La batteria raggiunge senza problemi le 12 ore. E’ evidente che questo dispositivo è principalmente orientato verso utenti esperti che non vogliono scendere a compromessi sulle prestazioni, neanche quando viaggiano.

  • 830

    Ciao , vorrei chiederti di correggere un errore nell, articolo : Il surface book e tutti gli altri prodotti saranno sul mercato entro novembre 2015 e non ottobre 2016 come scritto . Fonte Microsoft 😉