Microsoft Surface 3 connesso ma non in carica: come risolvere

Molti proprietari del Microsoft Surface 3 hanno notato che in alcuni casi, quando viene collegato alla presa di corrente, non risulta essere in modalità ricarica, nonostante sia accesa la spia rossa.

Il motivo principale è correlato alla comparsa della scritta “Connesso, non in carica” presente, ad esempio, anche nel tablet Apple quando vengono connessi tramite cavo USB ad un Computer. Molto spesso il Surface non si carica nonostante all’apparenza tutto sembri funzionare correttamente. Andiamo quindi ad analizzare la situazione, per cercare di capire come porvi un rimedio.

Surface 3 perchè non si carica la batteria se in uso?

Problema

La prima cosa da fare è collegare il Surface 3 tramite il cavo mini-USB al caricabatterie da parete e andare a vedere se il dispositivo inizia a caricarsi correttamente o si ripresenta la consueta scritta “Connesso, non in carica” con la relativa icona, nella barra delle applicazioni.

Abbiamo ripetuto questa operazione 50 volte nel giro di due giorni, con carica iniziale della batteria del 63%, evitando di utilizzare il Surface per altri scopi durante il test. Tra un collegamento e quello successivo, abbiamo spento e riavviato il computer per accertarsi che non non si verificasse il problema a causa di un processo di esecuzione.

I risultati ottenuti sono stati decisamente poco confortanti: per 29 volte il PC di Microsoft non ha avviato il processo di ricarica, mentre per 21 volte ha iniziato a caricarsi correttamente. Dunque, il Surface 3 è stato ricaricato nel maniera corretta solo il 42% del totale delle prove.

Abbiamo ipotizzato che il sistema di carica del Surface 3 non fosse in grado di ricevere la corrente proveniente dall’alimentatore attraverso la porta USB, a causa dell’insorgere di qualcosa di strano nel supporto plug and play quando viene connesso per la prima volta.

La causa principale potrebbe anche essere dovuta al firmware o al driver, il che potrebbe dare speranza agli utenti, in quanto potrebbe essere risolto in futuro dalla società di Redmond.

surface3 problemi di ricarica batteria

La nostra soluzione al problema della mancata ricarica

Se anche voi fate parte di quella parte dell’utenza che ha riscontrato questo scomodo inconveniente almeno una volta dalla prima accensione del vostro Surface 3, ecco una semplice e temporanea soluzione per evitare il problema.

La maggior parte degli utenti tendono a collegare il Surface 3 al caricabatterie quando questo è già inserito nella presa di corrente. Abbiamo notato come questa procedura possa perpetuare, in realtà, la comparsa del problema. Dopo una serie di altri 25 test, si è evidenziato che se si collega il Surface 3 al cavo Mini-USB prima di collegare l’adattatore di alimentazione alla presa a muro, il PC entra in modalità ricarica il 100% delle volte.

Se si dimentica di seguire questa procedura e si collega il cavo Mini-USB mentre il caricabatterie è collegato, è sufficiente scollegare l’alimentatore e ricollegarlo per permettere al Surface 3 di avviare la carica correttamente.

Sulla base di questi dati, si può ipotizzare che avere il cavo USB collegato al Surface 3 prima dell’alimentatore, possa dare tempo al supporto plug and play di riconoscere il caricatore stesso, facendo partire la procedura di ricarica.

Non possiamo comunque assicurare che sia questa la fonte del problema, tuttavia, potete seguire questa facile procedura se doveste incontrare nuovamente la scritta “Connesso, non in carica”.
Fonte: LovemySurface