Microsoft trasforma Xbox Music nel nuovo servizio Groove Music

Poche ore fa Microsoft ha annunciato in via ufficiale il debutto del servizio Groove Music che prenderà il posto di Xbox Music con l’avvento di Windows 10 e, in un secondo momento, di Windows 10 Mobile che dovrebbe essere pronto per l’inizio del prossimo autunno. Groove Music, che in alcuni documenti di Microsoft viene indicato semplicemente come Groove, permetterà agli utenti di device Windows 10 di gestire al meglio la propria musica.

L’applicazione presenterà un sistema semplice ed allo stesso tempo profondo e potrà essere utilizzata in modo completo sia da desktop che utilizzando un display touch screen con tante gesture dedicate che garantiranno un’esperienza utente quanto mai completa. Il nuovo servizio Groove Music si articolerà in diverse sezioni. Da una parte, infatti, l’utente potrà gestire, secondo le proprie preferenze, tutta la sua musica, ordinandola ed ascoltandola seguendo i propri gusti. Microsoft offrirà agli utenti Windows 10 anche un servizio premium per Groove Music che assumerà la denominazione Groove Music Pass che, previo un contributo mensile, permetterà all’utente di accedere a milioni di brani differenti. Negli USA, il Groove Music Pass presenterà un costo mensile di 9.99 dollari o, in alternativa, un costo annuale di 99.99 dollari. Il nuovo servizio Groove Music di Microsoft supporterà, inoltre, una completa integrazione con OneDrive, il servizio di cloud storage dell’azienda americana che dialogherà con l’app Groove. Nei prossimi giorni la struttura del servizio ed i suoi contenuti saranno, senza alcun dubbio, molto più chiari. Ciò che è certo è che Microsoft ha intenzione di puntare tantissimo sui servizi extra di Windows 10 e l’applicazione Groove Music è stata sviluppata seguendo proprio quest’ottica. Staremo a vedere se gli utenti apprezzeranno questa interessante novità che andrà ad arricchire, senza dubbio, l’esperienza utente offerta da Windows 10. La nuova applicazione Groove Music va ad affiancarsi all’app  Film & TV, già presente nelle varie preview di Windows 10, con cui Microsoft offrirà ai suoi utenti tantissimi contenuti video.