Migliori 10 smartphone a fine Q2 per prestazioni: bene il Samsung Galaxy S7 Edge

Le classifiche che giungono direttamente da AnTuTu hanno la capacità di far discutere sempre tantissimo gli addetti ai lavori e gli appassionati del mondo smartphone, con la netta sensazione che anche quella relativa ad inizio luglio non sarà da meno. Le cose, ad esempio, si mettono bene per uno smartphone popolare come il Samsung Galaxy S7 Edge, ma chi si aspetta che il colosso coreano sia in grado di dominare in questo particolare contesto è destinato a restare sorpreso.

A detta della fonte, infatti, lo smartphone ad oggi più performante è il cosiddetto OnePlus 3, uno degli ultimi arrivati nel mondo Android che tra le altre cose può contare sul supporto di ben 6 GB di memoria RAM. Sarebbe bello sapere se il ranking in questione abbia tenuto conto o meno dell’aggiornamento di cui vi abbiamo parlato ieri per lo smartphone e che, tra le altre cose, gli consente di ottenere una migliore gestione della stessa memoria RAM.

Samsung Galaxy S7 Edge
Samsung Galaxy S7 Edge

Come potete osservare dalla foto appena riportata, gli smartphone più potenti in circolazione fanno registrare tutto sommato punteggi simili, ma è altrettanto importante evidenziare che il Samsung Galaxy S7 Edge, pur difendendosi tutto sommato abbastanza bene, è preceduto da interessantissimi dispositivi come i vari Vivo Xplay5 Elite, LeEco Max2, Xiaomi 5. Occhio anche allo Zuk Z2, perché se la versione classica risulta leggermente attardata, quella Pro è stata capace di piazzarsi tra i primi 5.

La classifica, pubblicata da AnTuTu attraverso la propria pagina Facebook, ci ricorda anche che gli iPhone più recenti, vale a dire i cosiddetti iPhone 6S ed iPhone SE si piazzano entrambi alle spalle del Samsung Galaxy S7 Edge. A favore di quest’ultimo, al dì là dei meri valori numerici che trapelano dalla sua scheda tecnica, giocano sempre le ottimizzazioni fantastiche che il produttore coreano ha messo a disposizione dei propri utenti.