Motorola Droid Turbo 2, lo smartphone indistruttibile [Video]

Motorola Droid Turbo 2 è uno smartphone concesso in esclusiva all’operatore americano Verizon per il mercato USA che, dietro l’amaro rammarico di esser stato relegato a device di secondo piano nei confronti dei rivali iPhone 6S e Samsung Galaxy S7, rilascia un suo video che mette in risalto una caratteristica distintiva che in realtà le attuali proposte leader del mercato non hanno. Di quale sia questa nuova, e soprattutto, esclusiva features ce ne “parla” il video che segue. Scopriamolo subito.

Motorola Droid 2 Turbo, un device tutto d’un pezzo

Un divertentissimo spot pubblicato da Motorola per il suo Droid Turbo 2 mette in risalto le proprietà uniche dei suoi dispositivi.
D’accordo alle fotocamere da urlo, ai display soprannaturali dai colori vividi e reali, alle nuove certificazioni IP68 contro polveri ed agenti esterni contaminanti, ma dove sta in fondo la sicurezza?
Lo sa bene Motorola Electronics che può fregiarsi dell’ambito titolo di produttore dai display infrangibili. Proprio così. Infatti, come il video che segue dimostra, pare che il display sia immune alle cadute anche da notevoli altezze. Cosa che non accade con i flagship sudcoreani nè della mela, che soffrono particolarmente le cadute da drop test.

Motorola Droid 2

Grazie ad una nuova tecnologia esclusiva proprietaria chiamata Motorola ShatterShield, la società è stata in grado di garantire protezione assoluta ai propri display equipaggiati con pannello QuadHD che viene reso con una copertura di garanzia stabilita in ben 4 anni.

Numerose analisi e test diretti sul campo hanno dimostrato l’efficacia di questa nuova implementazione promuovendo a pieni voti la nuova creazione. Motorola, ovviamente, non si è espressa direttamente contro i suddetti device ma si intuisce chiaramente dal videoclip la chiara intenzionalità nei riferimenti alle nuove attuali proposte top di gamma di Samsung ed Apple.

Questo video, invece, mostra una prova ben più ardua condotta rilasciando il dispositivo da un’altezza di 275 metri. Davvero impressionante:

Ricordiamo che il Motorola Droid Turbo 2 è un terminale di tutto rispetto che cura tanto l’estetica quanto la sicurezza oltre che il profilo hardware che conta su:

  • Display: 5.4” AMOLED Quad HD@1440p (2560 x 1440) 540 ppi
  • CPU: Octa-Core Qualcomm Snapdragon 810 @2GHz
  • GPU: Adreno 430 @600MHz
  • RAM: 3GB
  • ROM: 32GB/64GB (MotoMaker)
  • Batteria: 3760 mAh (Max Duration: 48h) con TurboPower Technology (13h di carica in 15 minuti)
  • Connettività: WiFI a/b/g/n/ac Dual-Band, Bluetooth, Rete 4G (nano-sim), GPS, NFC, Sensore IR
  • Fotocamera Posteriore: 21 Megapixel Dual Tone Flash LED con Quick Capture ed HDR (video in 4K)
  • Fotocamera Anteriore: 5 Megapixel grandangolare con Flash LED
  • Sistema Operativo: Android 6.0 Marshmallow nativo


Ciò però che contraddistingue il nuovo Motorola Droid 2 Turbo è l’aspetto security che conta, oltre che sulla nuova tecnologia ShatterShield, anche su un sistema di protezione contro liquidi al pari di Galaxy S7 realizzato tramite una struttura nano-particellare ad alto contenuto tecnologico. Un dispositivo bello, potente ma soprattutto sicuro.

E voi che cosa ne pensate del lavoro che Motorola ha svolto per il suo Droid Turbo 2? Avreste preferito che anche Samsung ed Apple si fossero adeguati a questi standard piuttosto che puntare sull’ottimizzazione software e delle innovazioni proprie delle tecnologie dei componenti? Lasciateci pure un vostro riscontro in merito che riporti, tra l’altro, anche una vostra personale esperienza con uno degli ultimi dispositivi. VIA