MS-W2017: prime foto reali smartphone a conchiglia

Samsung MS-W2017, insieme alle similari proposte messe in campo dalla sudcoreana del periodo, contribuisce da un certo punto di vista a lanciare una moda mobile che molto probabilmente in molti avevano ormai relegato all’obsolescenza in senso stretto, ovvero i device claimshell, ovvero a conchiglia, molto in voga nel periodo pre-smartphone. 

Ad ogni modo, Samsung MS-W2017, rispetto a molte controparti del passato non porta ad alcuna limitazione hardware ed implementativa e, dopo l’annuncio del Samsung Galaxy Folder 2 da rilasciarci in Cina, ecco spuntare un’altra proposta che, stavolta, riporta specifiche e configurazioni da vero top di gamma della categoria ed un design che trapela oggi dalle immagini ufficiose del nuovo terminale tramite le pagine di Weibo.

samsung sm-w2017 smartphone conchiglia

Diretto successore dell’SM-W2016, il nuovo modello riporta specifiche degne di nota che si sono concretizzate nella presenza di un Super AMOLED display con diagonale da 4.2 pollici e SoC  targato Qualcomm Snapdragon 820 con supporto a ben 4GB di memoria RAM ed uno storage interno standard da 64GB con supporto all’uscita USB Tipe-C ed un comparto multimediale che conta sulla presenza di un modulo da 12 Megapixel posteriore con sistema di messa a fuoco a rilevazione di fase e tecnologia Dual-Pixel (la stessa della line-up di prodotti siglati Samsung Galaxy S7) ed una selfie-cam anteriore classica da 5 Megapixel. Come si può vedere le specifiche sono praticamente identiche al modello statunitense dell’S7.

Completa, inoltre, la dotazione base anche la presenza di un lettore per lo scanner delle impronte digitali montato sul lato posteriore ed un cardio-frequenzimetro. Ma non sono soltanto le specifiche ad accomunarlo all’attuale top di gamma del settore smartphone, visto che anche nel design c’è di certo una punta di somiglianza. Le indiscrezioni parlano anche della presenza del chip NFC e quindi della piena compatibilità con il sistema di pagamento card-less di Samsung Pay. Ad ogni modo, molto probabilmente, il device sarà esclusivamente riservato al mercato cinese anche se ci riserviamo il diritto di ritenere aperte ulteriori possibilità di commercializzazione verso altri mercati esteri.

LEGGI ANCHE: Samsung: il prossimo smartphone a conchiglia sarà un top di gamma

E voi sareste disposti ad acquistare questo terminale? Che cosa ve ne pare della scelta di design verso il passato adottata da Samsung? Che stia cercando di utilizzare questi terminali quali pretesto per i prossimi device pieghevoli? Diteci la vostra in proposito.