Netflix Italia Streaming, la recensione completa [Guida]

Netflix è la nuova piattaforma digitale per la visione in streaming dei contenuti multimediali che è sbarcata in Italia il 22 ottobre 2015 e che la vede contrapposta alle migliori house della distribuzione audio-video nazionale. Ma cosa offre e come si comporta realmente Netflix Italy verso gli utenti sarà oggetto di questa nuova ed esauriente recensione.

Netflix Italia – Panoramica Generale

Netflix spopola negli States e certo questa non è una novità per il popolo statunitense che può contare su un vastissimo palinsesto cinematografico che annovera, tra i suoi ben 7mila titoli, 5964 film oltre che documentari e Serie TV sempre aggiornate. Essendo una piattaforma nata originariamente negli USA, Netflix risalta in maggior misura nei paesi del Nuovo Continente dove, la necessità di doppiaggi e sottotitoli in lingue differenti non costituisce un problema da risolvere. Cosa che avviene invece negli altri 23 paesi ove il servizio si rende attivo.

Accordi e contratti poi vigilano sulle trasmissioni in esclusiva di ben determinati contenuti video tra i quali, ad esempio, ritroviamo House of Cards per adesso a completo appannaggio di Sky Italia che ne deterrà i diritti fino al prossimo anno.

Netflix Film in italiano

Momentaneamente la situazione in Italia non è delle migliori dal punto di vista del palinsesto ma, considerando la giovane età, un imminente ampliamento non è da escludere a priori. In maggior misura se si pensa al favore che sta riscuotendo tra il pubblico italiano che, nonostante sia consapevole della presenza di appena 910 titoli per lo più incentrati su produzioni di film, documentari e serie TV, lo preferisce ai più acclamati servizi Mediaset e Sky Italia (entrambi ancora vantano ben 6 milioni di utenti al seguito).

Vengono offerti contenuti in lingua originale, in lingua italiana e con sottotitoli oltre alla possibilità di usufruire di un sistema di diffusione audio multicanale 5.1 DolbyDigital.

Tra le novità assolute spiccano titoli altisonanti trai i quali:

  • Jadotville
  • Crouching Tiger
  • The Ridiculous 6
  • War Machine
  • Hidden Dragon The Green Legend

Ai quali si affiancano serie TV dai contenuti esclusivi:

  • Daredevil
  • Grace and Frankie
  • Unbreakable Kimmy Schmidt
  • Narcos
  • Marcopolo
  • Sense8

Oltre a documentari e programmi televisivi provenienti da ogni dove. L’intero catalogo può vantare una trasmissione in streaming video fino a 4K per film e serie TV mentre si asseste su risoluzioni HD (720p) e Full HD (1080p) in tutti gli altri casi a seconda della sorgente di trasmissione. Consigliamo un buon apparato di rete ed una linea ADSL adeguata per far fronte allo streaming in alta definizione benché il risultato sia apparso ottimale anche con larghezze di banda di 3.5MBps.

Netflix Italia – Il sistema di pagamento

Il sistema di pagamento viene sancito su base mensile attraverso il prelievo della quota l’ultimo giorno del mese in corso. Ciò non vale se parliamo invece del periodo di abbonamento gratuito mensile. In taluni casi si rinnoverà il giorno esatto della scadenza e,  in caso di rinnovo, come precedentemente stabilito. Al fine di porre in verifica la veridicità dei dati circa gli estremi bancari dell’utente viene effettuata una verifica da parte di Netflix attraverso un prelievo virtuale forfettario (in genere dello stesso importo pattuito per la quota mensile) che viene restituito a seguito della verifica dei dati effettuata dopo la richiesta del mese di prova gratuito per il futuro addebito.

Visa, MasterCard e American Express, con le rispettive prepagate, sono ben accette così come conti esterni Paypal già collegati e account iTunes tramite relativa opzione fruibile su Apple TV. Per i clienti TIM Italia inoltre l’addebito viene richiesto direttamente in bolletta.

L’eventuale rinnovo non appone clausole particolari o vincoli contrattuali tant’è vero che per disdire vi basta premere sul pulsante disdici abbonamento nella relativa area del vostro account.

Recensione Netflix

 

Netflix Italia – Interfaccia Grafica Utente

Frutto di 7 anni di duro lavoro ed ammodernamento, l’interfaccia grafica Netflix è stata migliorata a tal punto da essere addirittura copiata dagli sviluppatori di Pop Corn Time. Nessun lag, nessun bug affligge la piattaforma sia che interagiamo da TV che da smartphone o PC. La navigazione tra le categorie è quanto di più intuitivo si possa trovare nel mondo streaming ed i suggerimenti dettati dai gusti personali del consumatore in relazione a ciò che si è recentemente visto aiutano molto nella scelta dei contenuti appropriati.

Per ogni contenuto viene posta in essere una locandina e la possibilità di interagire valutando la qualità del contenuto lasciando, a propria discrezione, una recensione sul titolo appena osservato. Il salto di qualità rispetto alle controparti è notevole, ogni produzione è un capitolo a se. Una comoda funzione di ricerca consente di filtrare i risultati a seconda del titolo, del genere o dell’autore ponendo in chiaro tutte le informazioni utili come la qualità dello stream ed una descrizione esauriente del contenuto della trama in anteprima che si concretizza in particolar modo nell’interazione da SMART TV.

Per le serie TV in particolare la piattaforma riprende l’indice degli episodi della serie che si sta guardando e, a distanza di 15 secondi, avvia in automatico lo stream dell’episodio successivo senza scomodarsi.

L’area Kids (ragazzi) offre poi contenuti per i più piccoli identificabili attraverso grandi icone di personaggi noti nel mondo dei cartoon. “L’interfaccia migliore di sempre”.

Netflix Italia – Gestione del profilo

Come per un sistema operativo multi-utente, anche Netflix sfrutta il principio secondo cui attraverso un unico account possiamo gestire più profili. In questo caso fino a 5 totalmente personalizzabili ed indipendenti. Ogni profilo include:

  • Consigli su misura per serie tv e film
  • Contenuti visti di recente
  • Recensioni e valutazioni personali
  • Titoli di preferenza
  • La mia Lista

La grande versatilità di Netflix consta nel fatto di poter smistare uno stesso abbonamento verso 2 o 4 schermi a seconda del piano di abbonamento scelto il che vi consentirà di ridurre in modo drastico la spesa mensile a prescindere dall’IP, permettendo una visione contemporanea anche sui medesimi flussi di contenuti video. Una convenienza senza eguali.

Netflix Italia – Gestione Account

Abbiamo già visto come sia possibile disdire con un click il proprio abbonamento. Con altrettanta facilità sarà possibile effettuare un cambio piano passando da uno base ad uno completo o viceversa. Presenti tre voci importanti:

  • Parental Control: Consente di generare una password per il blocco selettivo dei contenuti vietati
  • Attiva altro dispositivo: Consente di gestire i codici per i propri dispositivi abilitati
  • Partecipazione a test: Abilitandolo si offre il consenso per divenire beta-tester delle novità in programma dalla piattaforma streaming

Tra le Impostazioni di Riproduzione possiamo intervenire sui parametri caratteristici inerenti il consumo dati, limitabile nel caso in cui ci trovassimo in mobilità o con connessioni ADSL a consumo. L’immagine che segue fornisce un resoconto visivo delle impostazioni:

Netflix guida

Come per i più blasonati video-player per PC, anche Netflix integra la gestione flessibile dei sottotitoli per quanto concerne la loro interfaccia con la possibilità offerta di modificare font e colore.

 Netflix Italia- Qualità Video

Il servizio di disloca in tre versioni in abbonamento predefinite:

  1. SD: Con risoluzione fino a 480p
  2. HD: Con risoluzioni fino a 720p/1080p
  3. UHD: Con risoluzione fino a 4K (2160p)

Ad ognuna di esse viene associata una larghezza di banda minima di utilizzo da rispettare per non incorrere in fastidiosi lag (anche se di per se il buffering interno colma tale misura).

  • 0.5MBps/1.5MBps: Banda di utilizzo base minima e consigliata
  • 3MBps: Banda per contenuti SD
  • 5MBps: Banda per contenuti in HD (720-1080p)
  • 25MBps: Banda per contenuti in Ultra HD

Da test di laboratorio risulta una compatibilità fino alla risoluzione HD per il browser Chrome che si estende a UHD nella versione HTML 5 di Microsoft Edge con connessione in Fibra Ottica a 30Mega.

Non abbiamo notato scuttering ed impuntamenti di sorta probabilmente grazie alla gestione avanzata nel caricamento del buffering che avviene ad intervalli prestabiliti di 4 minuti a seguito dei quali la piattaforma tenta di scalare verso l’alto il bitrate e quindi la qualità della risoluzione video andando a saturare la banda indicata in precedenza.

Risultati dei Test

Netflix Test

Dalla tabella si evince la quantità di banda minima da riservare a Netflix affinché possiamo beneficiare di una stabilità massima in risoluzione che, nel caso di 1080p, subisce continue variazioni se non si mantiene una banda minima di almeno 5Mbit la quale garantisce bitrate alti e dunque maggior qualità in immagine. Se quindi non volete essere preda di continui buffering e cambi di risoluzione consigliamo di aggiungere almeno 1Mbit alla banda consigliata dal servizio visto che in daily-use connessioni WiFi provenienti da dispositivi remoti e sessioni internet potrebbero notevolmente ridurre la larghezza di banda a disposizione.

Il discorso 4K non è stato affrontato in questa sede visto che occorrono attrezzature specifiche per la loro fruizione tra  le quali rientrano SMART TV, lettori Blu-Ray certificati e TiVo Bolt (non disponibile nel nostro paese).

Netflix Italia – Supporto tecnico

La piattaforma mette a disposizione dei propri utenti un call center gratuito sempre disponibile al numero verde 800-797-634 o in alternativa il servizio interno di chat online raggiungibile dall’Area Assistenza sul sito ufficiale.

Un operatore vi guiderà passo dopo passo alla risoluzione di tutti i vostri problemi che, una volta risoltesi, porteranno al recapito di una mail illustrativa con la procedura effettuata ed il link alla pagina di supporto. Semplicemente fantastico.

Conclusioni

Siamo alla frutta, ma non per Netflix che passa a pieni voti l’esame finale nella sezione video-streaming. Grande affidabilità, qualità e interazione user-friendly. Consente di ottenere un notevole risparmio attraverso la condivisione multi-schermo che vi farà dimenticare di costosi abbonamenti Sky ed Infinity e delle relative prolisse procedure di disattivazione.

Di pregio il supporto tecnico e la scalabilità ottenuta in qualità video. Pecca un tantino sul fronte titoli ma, considerando il nascente segmento di mercato sul fronte italiano confidiamo nel fatto di un suo ampliamento di programmazione a breve termine. Su questo fronte offriamo un quadro prospettico della situazione registrata in Europa e Nord America nell’anno appena trascorso secondo quanto riportato in tabella.

Netflix palinsesto

Credo ne vedremo delle belle, nel frattempo non resta che attendere l’esito della serrata competizione tra le major del panorama streaming italiano. Chi avrà la meglio secondo voi?