Netflix da record, grazie alle sue produzioni originali

Netflix Italia sta per compiere il suo primo anniversario all’interno dei confini del nostro territorio nazionale. Nel periodo, vista l’assoluta convenienza, qualità ed affidabilità del servizio, in molti si sono prodigati all’attivazione dei piani in abbonamento a seguito della fruizione di un intero mese gratuito di prova che ha evidenziato, almeno agli esordi, pareri discordanti dovuti sia all’estrema flessibilità del servizio che alla scarsità di contenuti in palinsesto.

Ad ogni modo, nel corso dei mesi, Netflix ha saputo ritagliarsi uno spazio tutto suo concedendo in esclusiva contenuti originali che non richiedessero il rilascio di specifiche licenze a che, comunque, si sono rivelate all’altezza della situazione, portando di fatto ad un ampio margine di adesione che ha fatto registrare un record assoluto nel’intero panorama dei servizi in streaming video online.

Stando ai rapporti, infatti, Netflix si fa carico di registrare un fatturato che supera (nel terzo trimestre del 2016) oltre 2 miliardi di dollari, con un +36% rispetto al periodo precedente, con un utile netto fissato a ben 52 milioni di dollari. Una crescita davvero considerevole, specie se si considera il fatto che, nel medesimo periodo dell’anno 2015, i ricavi si erano portati a “soli” 29 milioni di dollari americani.

netflix marco polo

Solo nell’ultimo periodo, di fatto, Netflix è riuscita a garantirsi 3 milioni di nuovi adepti sul piano internazionale su una previsione stimata di 2 milioni di dollari. Le migliori performance, secondo le statistiche, sono infatti da registrarsi nel solo ultimo trimestre, essendo di fatto rimaste invariate le condizioni generali del primo periodo rispetto all’anno precedente.

Tutto merito delle produzioni esclusive originali, secondo quanto riferito dalla società stessa che, a Settembre 2016, si è insediata anche nei territori della Polonia e della Turchia dove si potrà contare su oltre 1.000 ore di programmazione su contenuti originali entro il 2017. Una situazione che sta valendo a Netflix un salto di qualità sul piano finanziario e delle quotazioni in borsa, le quali hanno raggiunto ora livelli da record ben lontani, addirittura, dalle aspettative aziendali non soltanto sul piano italiano ma anche su quello globale dei mercati. Netflix streaming, allo stato attuale, si trova a +19% sui titoli di borsa. netflix italia

Alla luce della nuova gestione dei contenuti e dei termini previsti dal servizio in merito ai pagamenti ed alla gestione del platform, esprimiti pure utilizzando l’apposito box dei commenti. Che cosa ne pensi del nuovo servizio di streaming video per PC, smartphone, tablet e SMART TV? Rilasciaci il tuo parere in proposito.

LEGGI ANCHE: Netflix: nuove indiscrezioni sulla modalità offline