Note 7, ecco icona batteria verde per identificare modelli sicuri

Una icona con una batteria verde per identificare i Galaxy Note 7 che non sono in pericolo di scoppiare. L’ultima iniziativa di Samsung. Vediamo di cosa si tratta.

Samsung sta cercando in queste settimane di correre ai ripari riguardo il problema ormai stranoto delle batterie sotto carica che esplodono del suo Galaxy Note 7. Un dispositivo mobile sul quale la multinazionale coreana aveva puntato molto e che molti addetti ai lavori avevano già considerato come il miglior smartphone in circolazione.

Ora, Samsung sta sostituendo il Galaxy Note 7 con nuovi modelli dalla batteria molto più sicura con uno standard di produzione di batterie. Per aiutare gli utenti a capire facilmente se hanno un nuovo dispositivo sicuro da poter utilizzare con fiducia, il colosso coreano ha introdotto un’icona con una batteria verde, inclusa in tre software specifici modificati appositamente. Ecco come verificare se il proprio Galaxy Note 7 la prevede.

Note 7, dove controllare se c’è icona con batteria verde

La nuova icona con una batteria verde sarà visibile su: 1) la barra di stato della batteria; 2) Sul display quando è in stand-by; 3) sulla schermata di richiesta di spegnimento, a cui si accede, come noto, premendo a lungo il tasto di accensione. Inoltre, i proprietari del Galaxy Note 7 potranno accorgersi della sicurezza del proprio telefono cercando un simbolo di un quadratino nero posto in alto a destra sull’etichetta posta sulla scatola del telefono, quella recante il codice a barre, quello Imei e le altre info sul telefono.

note 7 icona batteria verde

Icona batteria verde, la nota di Samsung

In una nota ufficiale, così Samsung presenta l’iniziativa dell’icona con una batteria verde per contraddistinguere i suoi Note 7 sicuri:

“La nostra massima priorità è la sicurezza dei nostri clienti, e chiediamo con forza agli utenti del Galaxy Note 7 di partecipare immediatamente al programma di sostituzione in base alla disponibilità locale. Il colore della batteria del nuovo Galaxy Note7 “verrà modificata in verde dopo l’aggiornamento del software.”

Leggi anche: Note 7, S blu e codice IMEI: come controllare se batteria è pericolosa

In fondo, Samsung sa benissimo che il danno subito da questo problema è ingente, sia dal punto di vista economico che di immagine.