Note 7, se non hai riconsegnato Samsung invia notifiche push

Samsung ha avviato da tempo la campagna di richiamo Note 7 al fine da portarsi, in via definitiva, alla risoluzione del problema batteria che ha avuto pesanti ripercussioni sia in relazione alle perdite d’immagine e finanziarie, sia dal punto di vista della sicurezza degli utilizzatori che, da qualche settimana, vengono esortati all’immediata riconsegna dei dispositivi che, nonostante questo, continuano imperterriti ad essere utilizzati come se nulla fosse.galaxy note 7Dopo le misure cautelari messe in atto da Samsung tramite il rilascio di una patch che limiti la percentuale totale di carica al 60% e le pubbliche scuse di Tim Baxter, CEO di Samsung America, Note 7  ha deciso di informare a tutto tondo gli utilizzatore provvedendo all’inoltro di una notifica push che elimini la possibilità di incendio e porti, quindi, all’immediata consegna del terminale in mani di Samsung, che ha fruttuosamente sostituito i device con release nuove aventi pacchi batteria conformi alle norme di sicurezza.note-7-notifica

In tal senso, la sudcoreana intende procedere agendo nel minor tempo possibile. Il nuovo aggiornamento software viene rilasciato proprio in questi ultimi giorni e porta con se una nuova Icon UI per la batteria. I primi dispositivi a ricevere la notifica sarebbero proprio gli statunitensi Note 7 Verizon che anticipano le altre soluzioni di mercato volute per gli altri vettori.

note 7 battery taskbar

Per quanto riguarda l’Italia, benché la fase di commercializzazione vera e propria non sia mai iniziata, si ravvisano alcune segnalazioni circa l’arrivo delle notifiche suddette. A tal proposito ricordiamo che la campagna di richiamo prevede il contatto preventivo con il numero Samsung Assistenza di riferimento (800.025.520) o la risoluzione tramite contatto diretto con rivenditore al fine di stabilire i termini per la restituzione o la sostituzione con previsto voucher aggiuntivo del valore di €50, oltre ovviamente la possibilità di farsi restituire l’intero importo speso.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Note 7: negli Stati Uniti arrivano finalmente i sostituti

Galaxy Note 7 batteria ha causato davvero una serie ingente di danni su ogni fronte. Riuscirà il colosso mondiale dell’elettronica a riguadagnarsi una posizione favorevole all’interno del mercato dei nuovi device o punterà direttamente al prossimo Galaxy S8 che, a quanto pare è destinato a soppiantare il Note 7?