Samsung Galaxy S7: nuovi dettagli sull’aggiornamento Nougat 7.1

In questi giorni si parla davvero tanto del Samsung Galaxy S7 e del possibile rilascio dell’aggiornamento Android Nougat 7.1. In verità si tratta di un rollout da darsi praticamente per scontato, considerando che siamo al cospetto del top di gamma per il produttore coreano, a maggior ragione se si pensa che il Samsung Galaxy Note 7 rischia seriamente un nuovo ritiro dal mercato dopo le ultime vicende segnalate negli Stati Uniti.

Quali sono i tempi necessari per rendere disponibile l’upgrade per il tanto apprezzato device? Fermo restando che tutte queste considerazioni non investono solo il Samsung Galaxy S7, ma anche il fratello maggiore, vale a dire il Samsung Galaxy S7 Edge, la tesi portata avanti da SamMobile è incentrata su una sorta di accelerazione da parte del brand coreano (per i motivi sopra citati), con un possibile rollout nello scorcio finale del 2016.

Samsung Galaxy S7
Samsung Galaxy S7

La mossa avrebbe un senso, soprattutto per incentivare le vendite dello smartphone durante il periodo natalizio. Potrebbe essere dunque questo l’asso nella manica di Samsung nel tentativo di riabilitarsi in termini di vendite, in seguito al prevedibile calo dello stesso Note 7. Solo rumor, ma è chiaro che i vecchi utenti, oltre naturalmente ai potenziali acquirenti del Samsung Galaxy S7, stiano seguendo la vicenda con grande attenzione.

LEGGI ANCHE: Samsung svela i dettagli della patch di Ottobre per Galaxy S7, S6 e Note 7

La recente presentazione dei vari Google Pixel e Google Pixel XL, poi, ci consente di isolare le specifiche dell’aggiornamento Android Nougat 7.1 che verranno rilasciate per gli altri device, a partire appunto dal Samsung Galaxy S7. Ecco un elenco praticamente ufficiale:

• Modalità notturna con filtro per la luce blue
• Miglioramenti relativi alle performance del Touch/display
• Gesture dedicate per il sensore delle impronte digitali
• Aggiornamenti di sistema senza soluzione di continuità
• Nuova modalità Daydream VR

Basteranno questi plus, da un punto di vista tecnico e commerciale, per alimentare le quote di mercato del produttore coreano nel Q4? La sfida che attende i vari Samsung Galaxy S7 e Samsung Galaxy S7 Edge è di quelle toste, ma i device hanno dato già ampie garanzie nel 2017.

LEGGI ANCHE: Google Pixel XL vs Samsung Galaxy S7 Edge: ecco chi vince