Nuovo malware Android !! Infezioni in vista per tutti

Un nuovo malware Android sta affliggendo i dispositivi del robot verde senza alcuna riserva. Si parla infatti di una mutazione del già noto Stagefright che sta attanagliando tutti i device Android a partire da Android 1.0.

android malware stagefright 2

“Nuovo” Malware Android- Stagefright 2.0

Battezzato Stagefright 2.0, il nuovo malware Android si ripropone sulle orme del temibile Stagefright di cui si è ampiamente discusso nel corso di questi ultimi mesi. Questo malware Android riprende le orme del precedente, estendendo le sue potenzialità anche nei download di musica e video, due degli argomenti più ricercati dagli utenti Android che, dunque, si ritrovano sempre più a rischio.

Rimembrando il noto Stagefright, questo si attivava via MMS attraverso la decompressione e la riproduzione di contenuti digitali multimediali cui i produttori avevano preso provvedimenti, prima fra tutti Google sui suoi Nexus, attraverso il rilascio di opportuni firmware modificati ad hoc. La nuova variante incute timore negli utilizzatori, che sono indiscriminatamente esposti al rischio visto il range d’azione del nuovo virus: da Android 1.0 fino ad Android 5.1.1 Lollipop (non escludiamo Android 6.0 anche se ancora se ne attende l’uscita sulla maggior parte dei device) e le nuove modalità di propagazione.

Malware Android stagefright 2

Per infettarsi è sufficiente un video o un mp3

Zimperium, un’autorità in materia di vulnerabilità Stagefright, spiega come sia possibile buggare un sistema Android attraverso la riproduzione di un semplice file in formato MP3 o MP4 video all’interno di una pagina web. La capacità del virus di riprodursi cresce grazie anche ai metodi di diffusione esterni via e-mail o semplice link. Basta infatti consentire la riproduzione per contrarre l’infezione. E non è poi un’ipotesi così remota visto il traffico quotidiano di mail e link a siti internet sui nostri terminali Android.

Modding Android

La soluzione, il rilascio di una nuova patch

Fortunatamente Google è già al lavoro nella creazione di un’opportuna patch che verrà rilasciata presumibilmente entro la giornata di oggi su tutti i dispositivi Android e della quale verranno fornite le informazioni necessarie ai vari produttori affinché possano implementarla all’interno dei propri firmware il più presto possibile. Il codice sorgente del nuovo malware Android non verrà divulgato da Zimperium che promette la massima discrezione in tema.