, ,

NVidia presenta la nuova GPU Tesla V100 basata su architettura Volta: arriva la nuova era dell’Intelligenza Artificiale

NVidia ha presentato la sua straordinaria nuova architettura GPU. Si punta il tutto per tutto sull’ottimizzazione del machine learning avanzato.

La Conferenza GTC in corso a San Jose (California) è servita quale trampolino di lancio per la presentazione della nuova architettura Volta indirizzata alle GPU NVidia di prossima generazione. Caratteristica saliente di questo nuovo paradigma tecnologico del settore grafico è il processore Tesla V100, attraverso il quale si gettano le basi per una rivoluzione da applicare al settore del machine learning avanzato.

Di fatto, grazie al nuovo platform, NVidia si renderà attiva nel processo di ottimizzazione e incremento delle prestazioni nei settori dell’intelligenza artificiale applicata al deep learning ed al self-driving car per Toyota.

L’architettura di nuova generazione rimpiazza la fortunata serie di GPU Pascal, rispetto alla quale si offre un sostanziale incremento delle performance. In particolare, l’aumento prestazionale è stato quantificato in fattore 5X e, per via puramente indicativa, corrisponde alla capacità di realizzare una velocità equivalente a quella di 100 CPU.NVidia Tesla GPU

La prima soluzione grafica proposta dalla compagnia è la NVidia GV100, una scheda in grado di regalare 5.376 CUDA Core, 672 Tensor Core e 84 SM per un totale di oltre 21 miliardi di transistor creati secondo gli standard imposti dal modello architetturale a 12 nanometri. La Tesla V100, invece, rende attivi solo 80SM (per finalità di resa produttiva), scalando verso il basso CUDA Core e Tensor Core rispettivamente a 5.120 e 640 rispetto al modello precedente.

La nuova piattaforma, oltre che una GPU con frequenza operativa base di 1.455MHz, offre 16 GB di memoria HBM2 con bus a 4.096 bit e una larghezza di banda di 900 GB/sec. Si parla, in questo caso, di un valore 50 volte maggiore rispetto alla generazione precedente. La Tesla V100 è disponibile anche in versione PCI Express, ed offre una potenza computazionale pari a 15 TFLOPS  in virgola mobile a 32 bit, 7,5 TFLOPS a 64 bit e 120 TFLOPS nelle operazioni Tensor, in applicazione ai calcoli risolutivi per il training delle reti neurali. NVidia Tesla V100 GPU

Il TDP da 300W mantiene intatti i valori rispetto alla Tesla P100 ad architettura Pascal, ma in questo caso si ha il valore aggiunto di una migliore resa energetica. Il Supercomputer DGX-1V equipaggiato con 8x TeslaV100 sarà disponibile soltanto a partire dal terzo trimestre, ad un prezzo concordato di ben $149.000.

FONTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…