Nvidia svela il suo ‘supercomputer’ per le auto a guida autonoma

Nvidia ha svelato Xavier, un nuovo “supercomputer”, che fungerà da centro di controllo per i veicoli autonomi futuri. Mercoledì scorso presso la GPU Technology Conference Europe di Amsterdam, il CEO di Nvidia Jen-Hsun Huang ha rivelato il SoC , bollando il chip  come il “più grande sforzo SoC che abbia mai conosciuto.”

Soprannominato Xavier, il SoC integra una nuova architettura GPU chiamata Volta, una nuova architettura CPU 8-core e un nuovo acceleratore di computer vision. Il produttore di chip statunitense dice che il processore è in grado di fornire fino a 20 miliardi di operazioni al secondo in termini di prestazioni, mentre è assai ridotto il suo consumo. Questo richiede appena 20 watt di potenza, un aspetto decisamente importante per i veicoli del futuro.

Inoltre,  il chip è stato sviluppato con l’industria automobilistica in mente, Xavier di Nvidia dunque sarà compatibile con gli standard automotive, come le specifiche di sicurezza ISO 26262. Nvidia afferma che il “supercomputer” sarà in grado di sostituire i processori utilizzati nei veicoli di oggi, compresa l’unità PX 2, configurato con SoC mobile dual e dual GPU discrete, ma con una potenza molto più bassa a livello di consumi.

I veicoli autonomi sono oggetto di ricerca da parte delle imprese in tutto il mondo, tra cui Google, Ford e BMW. Abbiamo già modelli che appaiono sulla strada con assistenza alla guida e controlli semi-automatici. L’esempio principale è indubbiamente il Pilota automatico di Tesla, che si avvale di telecamere posteriori e sensori ambientali.

Ma ci vorrà ancora un po’ di tempo prima che le automobili a guida autonoma siano realmente pronte per calcare le strade e le autorità di regolamentazione diano il proprio assenso alla loro circolazione. Nel mese di agosto, Mobileye e Delphi Automotive si sono uniti per creare una piattaforma completamente autonoma che le case automobilistiche possono utilizzare per rendere le loro auto più intelligenti nel futuro.

Leggi anche: Samsung Galaxy S8 debutterà con schermo idrofobico?

Nvidia
Nvidia svela nuovo super computer che funge da cervello per i veicoli a guida autonoma

Leggi anche: Apple MacBook Pro e MacBook Air saranno presentati a breve

Nvidia ha utilizzato la stessa conferenza per annunciare una partnership con due centri di ricerca di intelligenza artificiale europei, il Centro di ricerca tedesco per l’intelligenza artificiale (DFKI) e l’Istituto Dalle Molle della Svizzera per l’Intelligenza Artificiale (IDSIA) per accelerare lo sviluppo della tecnologia nel campo AI. I primi prototipi di Xavier saranno disponibili alla fine del 2017 per le case automobilistiche, ma anche per i ricercatori e i fornitori che stanno sviluppando macchine con capacità di auto-guida. Vedremo dunque quali saranno le prossime novità che arriveranno per quanto concerne lo sviluppo di questa tecnologia che da molti viene considerata come il futuro dell’automotive.