Oculus Rift su Mac? Apple non dispone della potenza necessaria

Oculus Rift, PlayStation VR, HTC Vive tutti pronti sulla linea di partenza per accogliere i nuovissimi visori di realtà virtuale destinati ad arrivare nelle case dei giocatori nei prossimi mesi.
Tutti pronti tranne che su Mac, è ancora tutto da vedere dipenderà esclusivamente da Apple.
Il fondatore di Oculus VR, Palmer Luckey ha detto chiaramente ” Se l’azienda di Cupertino produrrà un computer buono, faremo il support di Oculus Rift su piattaforma Apple“.

A primo impatto sono parole che pesano soprattutto ai fan Apple, nello specifico Luckey per “computer buono” intende un computer che abbia delle specifiche hardware per supportare il visore, soprattutto per quanto riguarda la scheda video.
Attualmente per Palmer Luckey la filosofia di Apple non rientra nei parametri di Oculus Rift e di conseguenza non si può offrire supporto al mondo Mac.

Quali specifiche dovrebbe avere Mac per supportare Oculus Rift?

Il problema principale è che Apple non dà priorità alle GPU di fascia alta.
Se come tempo fa, Apple darà maggiore priorità alle GPU di fascia alta cominceremo a pensare di supportare i sistemi Apple.
Attualmente non esiste una sola macchina che ci permetta di farlo, nemmeno acquistando un Mac Pro da circa 6.000 dollari con il top della linea AMD FirePro D700.

I giocatori per far funzionare a dovere Oculus Rift dovranno acquistare un hardware da almeno €1000,00 tanto che il requisito minimo richiesto è possedere una GeForce GTX 970.
Attualmente non ci sono rumors precisi, non resta che aspettare l’upgrade del Mac Pro.
Il 2016 è l’anno giusto per aggiungere le CPU Xeon Broadwell e le GPU basate sulla piattaforma Fury di AMD.