Da oggi Facebook è più veloce. Ecco perché

La velocità della connessione ad internet non è sempre uguale. C’è chi naviga in Edge e chi in 3G, ma anche 3G+ o 4G in base alla copertura dell’operatore e c’è chi si collega alla WiFi. Ma non tutte le reti WiFi hanno la stessa velocità, né quest’ultima resta sempre costante.

Facebook più veloce

Ogni qual volta che accediamo a Facebook, le notizie della Home non sono le uniche informazioni che vengono aggiornate. In background vengono eseguite una grande quantità d’operazioni che non hanno alcun impatto visivo, ma servono al social network per funzionare e richiedono comunque un trasferimento dati con la rete.

Partendo da questa problematica nasce il progetto Network Connection Class. Si tratta di un sistema che verifica la velocità della connessione di cui disponiamo durante il caricamento della Facebook Home e decide la priorità degli elementi da scaricare. È in grado di stabilire se la connessione è sufficientemente veloce per il caricamento simultaneo di tutti gli elementi, oppure se è necessario dare la priorità agli elementi visuali.

Facebook

Grazie al Network Connection Class, in caso di connessione davvero molto lenta, Facebook provvederà a visualizzare immediatamente le notizie già caricate durante un precedente accesso piuttosto che fornire una schermata vuota in attesa di aggiornamento.

Un’altra novità molto interessante riguarda l’annuncio d’adozione di un nuovo formato JPEG. Grazie ad un particolare tipo di compressione possiamo dire addio alla tanto odiata schermata nera durante il caricamento di una foto. Il nuovo formato permette la visualizzazione quasi immediata di una versione a qualità ridotta dell’immagine desiderata, per poi fornire la versione a qualità originale una volta terminato il caricamento.

Queste modifiche miglioreranno di molto l’esperienza degli utenti Facebook, che potranno dire addio (o quasi) alle lunghe attese per l’aggiornamento della Home, per non parlare quei secondi che si trasformano in un’eternità quando vogliamo aprire una foto.