OneDrive: è ufficiale la versione web responsive

Il team di sviluppatori di Microsoft ha annunciato ufficialmente la disponibilità della versione web con layout responsive del servizio di OneDrive

Siamo oramai arrivati ad un punto che i servizi di cloud storage hanno raggiunto la loro massima potenzialità, visto che oramai poco altro si può fare prima di passare in maniera massiccia al cloud computing. Per questo motivo, ogni azienda che offre un tale servizio cerca di limare gli ultimi dettagli che rendono il proprio servizio peggiore rispetto a quelli concorrenti. Nelle scorse ore, Microsoft ha applicato una modifica del genere al proprio OneDrive. Tale modifica però non riguarda funzionalità aggiunte o miglioramenti alle applicazioni ma di un nuovo layout per la versione web.

Una delle grandi pecche di OneDribe in versione web, fino a qualche giorno fa, era quella di non poter essere utilizzata adeguatamente dagli smartphone e dai tablet. Questo perchè l’unica interfaccia presente era quella adatta ai computer desktop ed ai monitor di grandi dimensioni (confrontati con gli schermi degli smartphone). Nelle scorse ore però, il team di sviluppatori di Microsoft ha annunciato la disponibilità della nuova versione responsive del sito web di OneDrive, facendo si che anche gli smartphone ed i tablet di piccole dimensioni possano beneficiarne nel migliore dei modi.

Per chi non lo sapesse, con responsive si intende un particolare layout per siti web in grado di adattarsi alla visualizzazione su diverse diagonali di display e su diverse risoluzioni. E’ un pò la cosa che avviene già su FocusTech.it che, se visualizzato dal computer riporta un’interfaccia e se visualizzato da smartphone ne riporta un’altra. Avere un sito web responsive, soprattutto per un servizio di grande utilità quale OneDrive, è un passo molto importante per Microsoft che la mette al pari della concorrenza.

Onedrive web responsive

Tuttavia, non possiamo che consigliarvi di utilizzare sempre le applicazioni ufficiali proposte oramai per tutti i principali sistemi operativi mobile. Esse infatti, essendo studiate appositamente per gli smartphone, offrono anche maggiori funzionalità rispetto alle versioni web. D’altro canto, nel caso in cui avessimo uno smartphone o un tablet non nostro e ci occorresse al volo un determinato file presente nel nostro archivio di OneDrive, l’avere a disposizione una versione we responsive che si adatta al nostro device è un qualcosa di ottimo.

Prima di lasciarvi, vi ricordiamo che Microsoft regala agli utenti DropBox 100GB su Onedrive, che OneDrive ed altri sevizi Microsoft sono pre-installati a bordo del Samsung Galaxy S6 | Galaxy S6 con Microsoft OneNote, OneDrive, Office Mobile e Skype! | e che presto il servizio di OneDrive sarà al centro della nuova applicazione multi-piattaforma OneClip | Microsoft OneClip sincronizza la clipboard con i dispositivi |.