OnePlus 2 avrà un display da 5.5 o 5.7 pollici

Torna a far parlare di sé il nuovo OnePlus 2, l’erede di OnePlus One, uno degli smartphone più interessanti del 2014 per rapporto qualità/prezzo. Nelle ultime ore, infatti, arrivano dalla Cina nuove indicazioni, o sarebbe meglio dire nuove conferme, in merito alla grandezza del display del nuovo OnePlus 2. Stando a quanto riportato da una fonte locale, infatti, il nuovo OnePlus 2 dovrebbe caratterizzarsi per un display dotato di una diagonale compresa tra i 5.5 e i 5.7 pollici.

Si tratterà, quindi, ancora una volta di un phablet che dovrebbe avere dimensioni del tutto simili al OnePlus One, che vanta un display da 5.5 pollici, o comunque leggermente superiori confermando quindi una tendenza del mercato dei top di gamma di proporre soluzioni abbondantemente superiori ai 5 pollici. Rispetto al suo predecessore, il nuovo OnePlus 2 dovrebbe caratterizzarsi per un display dotato di risoluzione QHD, pari a 1440 x 2560 pixel, un netto upgrade rispetto al FullHD dell’OnePlus One che dovrà, gioco forza, essere accompagnato da un upgrade anche della capacità della batteria.

Come già riportato nei giorni scorsi, il nuovo OnePlus 2, come annunciato ufficialmente da OnePlus, potrà contare sul SoC Qualcomm Snapdragon 810, l’attuale chipset top di gamma di Qualcomm che sta facendo parlare moltissimo di sé soprattutto per i problemi di surriscaldamento. L’ultimo esempio dei device con Snapdragon 810 afflitti da questo problema è il recentissimo Sony Xperia Z3 Plus. Il nuovo OnePlus 2 potrà contare anche su di una porta microUSB Type-C. Per ora le altre caratteristiche non sono ancora state rivelate anche se la scheda tecnica del nuovo OnePlus 2, al netto di sorprese del’ultima ora, non dovrebbe risultare molto differente da quella degli attuali top di gamma del mercato Android. L’appuntamento con il nuovo OnePlus 2 è fissato per il prossimo 27 di luglio quando OnePlus svelerà ufficialmente il nuovo smartphone che tenterà di bissare il successo internazionale ottenuto negli ultimi dodici mesi dall’OnePlus One. Maggiori dettagli sulle specifiche tecniche del nuovo device potrebbero arrivare già nel corso dei prossimi giorni.