OnePlus 2 Mini confermato, ecco le specifiche tecniche

Dopo i rumors dei giorni scorsi, con alcuni benchmark che hanno svelato il progetto, il nuovo OnePlus 2 Mini viene confermato indirettamente in Cina dove ha ricevuto la certificazione di sicurezza 3C. Il documento che svela il progetto si riferisce al OnePlus E1000, nome in codice del futuro OnePlus 2 Mini già emerso nei giorni scorsi.

Per ora, le informazioni in merito al nuovo OnePlus 2 Mini sono poche ma piuttosto precise. Grazie ad un benchmark emerso su GFXBench, infatti, buona parte della scheda tecnica del nuovo OnePlus 2 Mini è già nota e caratterizza uno smartphone Android compatto caratterizzato da specifiche tecniche da vero top di gamma. Vediamo tutti i dettagli.

OnePlus 2 Mini: Specifiche tecniche

Il nuovo OnePlus 2 Mini potrà contare, stando ai dati noti sino ad ora, su di un display da 4.6 pollici di diagonale, una caratteristica quanto mai insolita nel mondo della telefonia mobile di oggi. Il pannello del nuovo OnePlus 2 Mini si caratterizzerà per una risoluzione FullHD pari a 1920 x 1080 pixel.

Il device monterà, inoltre, il SoC Qualcomm Snapdragon 810, l’attuale chipset top di gamma di Qualcomm che, come avviene su OnePlus 2, dovrebbe essere ottimizzato al meglio per limitare i problemi di surriscaldamento del SoC. A completare il comparto tecnico troveremo 4 GB di memoria RAM, 64 GB di storage interno (anche se dovrebbe esserci anche un modello da 32 GB), una fotocamera posteriore da 13 Megapixel con autofocus e flash LED ed una fotocamera anteriore da 5 Megapixel.

Per ora non è chiaro quando OnePlus svelerà il suo nuovo smartphone che, almeno in parte, potrebbe andare a sovrapporsi al recente OnePlus X, lo smartphone presentato pochi mesi che presenta un display da 5 pollici FullHD ed il SoC Snapdragon 801. Rispetto al OnePlus X, il nuovo OnePlus 2 Mini dovrebbe presentare un prezzo di vendita leggermente superiore visto e considerato che, a conti fatti, il nuovo smartphone sarà commercializzato come una vera e propria versione compatta del OnePlus 2. Continuate, quindi, a seguirci con attenzione anche nel corso dei prossimi giorni per tutti gli aggiornamenti legati al nuovo progetto di OnePlus.