OnePlus 2, nuove informazioni su uscita e modalità di vendita

Uno degli smartphone più attesi dei prossimi mesi per il mercato della telefonia mobile è, senza alcun dubbio, il futuro OnePlus 2 che, come confermato dal co-fondatore di OnePlus Carl Pei, utilizzerà come denominazione commerciale proprio la cifra numerica e non il numero scritto per esteso.

In occasione del Google I/O, Carl Pei ha rilasciato diverse interviste in cui ha anticipato alcune importanti caratteristiche del nuovo OnePlus 2. Il nuovo smartphone erede dell’eccellente OnePlus One debutterà sul mercato internazionale nel corso del terzo trimestre dell’anno. L’uscita del nuovo OnePlus 2 dovrebbe avvenire tra luglio ed agosto anche se una piena commercializzazione dello smartphone potrebbe essere avviata soltanto a settembre. OnePlus per il suo nuovo smartphone utilizzerà nuovamente un sistema ad inviti con alcune modifiche che permetteranno all’utente di ottenere in modo più semplice un invito. L’azienda sta lavorando affinché la fase di lancio non risulti essere troppo caotica. L’obiettivo è fare in modo che tutti gli utenti interessati all’acquisto del nuovo OnePlus 2 possano avere accesso al nuovo smartphone.

Il nuovo OnePlus 2, come confermato da Carl Pei, presenterà il SoC Snapdragon 810. Ulteriori informazioni in merito alle specifiche tecniche del nuovo device non sono ancora state rivelate. Maggiori dettagli in tal senso potrebbero arrivare nel corso del prossimo mese di giugno, poco prima quindi del debutto del nuovo smartphone. Per quanto riguarda il prezzo di vendita, il nuovo OnePlus 2 dovrebbe essere commercializzato in una fascia di prezzo compresa tra i 350 e i 400 Euro. Anche in questo caso, nuovi dettagli arriveranno soltanto in futuro.

Ricordiamo che nei giorni scorsi, OnePlus aveva preannunciato l’arrivo di interessanti novità il prossimo 1 giugno. Per ora non siamo in grado di anticipare con certezza cosa succederà lunedì ma possiamo stare sicuri che l’azienda rivelerà informazioni importanti in merito al progetto OnePlus 2 ed ad Oxygen OS. Per ora non ci resta, quindi, che attendere l’effettivo arrivo di nuove informazioni in merito ai futuri progetti di OnePlus per il mercato della telefonia mobile.