OnePlus Mini, nuovi dettagli sulle specifiche tecniche

Dopo i rumors della scorsa settimana, torna a far parlare di sé il nuovo OnePlus Mini, versione compatta dell’attuale OnePlus 2, noto anche con il nome di OnePlus X. L’azienda non ha confermato direttamente il progetto evidenziando però la possibilità del debutto di un nuovo smartphone entro la fine dell’anno in corso. Secondo queste nuove indiscrezioni, il nuovo OnePlus Mini dovrebbe presentare un display da 5 pollici caratterizzato da una risoluzione FullHD protetto dal Gorilla Glass 3. 

OnePlus Mini

Il device dovrebbe, inoltre, presentare il SoC MediaTek Helio X10 e non, come emerso la scorsa settimana, lo Snapdragon 801, il chipset utilizzato anche dall’OnePlus One lo scorso anno. MediaTek dovrebbe infatti rilasciare il kernel del suo SoC permettendo, quindi, la realizzazione di custom rom per il futuro OnePlus Mini. A completare la dotazione tecnica del nuovo OnePlus Mini troviamo, secondo i rumors di oggi, 2 GB di memoria RAM LPDDR3 e 32 GB di storage interno con la possibilità di espandere la memoria tramite l’apposito slot per microSD. Per quanto riguarda il comparto fotografico, il nuovo device di OnePlus monterà una fotocamera posteriore Sony IMX258 da 13 Megapixel con apertura focale f/2.0 e possibilità di registrazione video 4K ed una fotocamera anteriore da 5 Megapixel. La batteria dovrebbe avere una capacità di 3000 o 3100mAh e tra le specifiche dovrebbero figurare anche il connettore USB Type-C e la Quick Charge 2.0. Nella parte posteriore del device sarà, invece, collocato un sensore di impronte digitali. Per quanto riguarda la connettività del nuovo OnePlus Mini troveremo il supporto LTE, WiFi, Bluetooth 4.1, radio FM, sensore IR e NFC con possibilità di accedere ad Android Pay. Per ora, quindi, non ci resta che attendere l’arrivo di ulteriori informazioni e indiscrezioni in merito alla scheda tecnica del nuovo OnePlus Mini che dovrebbe essere presentato nel corso del prossimo mese di novembre. Senza alcun dubbio, nel corso delle prossime ore o, al massimo, nel corso dei prossimi giorni dovrebbero emergere nuove conferme sui rumors di oggi.