Panasonic EZ1000: TV OLED top realizzato con gli esperti di Hollywood

Panasonic TV ha messo a nudo un prodotto appartenente al ramo delle soluzioni televisive in tecnologia OLED (Organic Light Emitting Diode) degno di essere classificato come top di gamma della categoria. Dopo una sua rapida apparizione a Berlino, nel contesto di IFA 2016, abbiamo potuto vedere da vicino un Panasonic TX-65EZ1000 dalle straordinarie caratteristiche.

Frutto di un pannello OLED piatto sapientemente realizzato da LG ed appartenente alla nuova line-up 2017, il televisore mostra novità tecnologiche di grande impatto, le quali contribuiscono a realizzare il prodotto perfetto sotto il profilo qualitativo delle immagini.

Un dispositivo top di gamma bello e pratico, come testimoniato dalla possibilità di poter realizzare un wall-mount tramite staffa VESA a parete (come si può vedere dall’immagine sottostante). Ma vediamo di scoprire cosa offre a livello tecnico questo straordinario sistem da intrattenimento. panasonic ez1000 montaggio parete

Panasonic EZ1000 TV OLED – Designpanasonic ez1000 design

Il televisore di ultima generazione made in Panasonic riporta le sembianze dell’architettura costruttiva Art&Interior Design vista per i TV DX800, e rivisitata ora a favore di un’eleganza artistica senza precedenti, che conti su finiture metalliche scure ed assenza di linee di giunzione che, nel complesso, conferiscono al prodotto un aspetto Premium ed elegante anche per la sua estetica.

Panasonic EZ1000 TV OLED – Caratteristiche Tecniche

Le caratteristiche tecniche di questo prodotto vantano la presenza di due cambiamenti rilevanti che, in luogo di un precedente Panasonic CZ950, vedono ora la presenza dell’HDR (High Dynamic Range), con picchi di luminosità quasi doppi rispetto al campione di riferimento in oggetto (ci assestiamo ora su 800 cd/m2 – nits), e dello spazio colore DCI-P3, che porta dal 90% al quasi 100% lo spazio di copertura della gamma colore.

Come se non bastasse, a completare il quadro delle caratteristiche troviamo il sistema di filtro Absolute Black, il quale riesce a garantire un livello di nero davvero strabiliante, grazie ad un sistema che assorbe le fonti di luce ambientali ed i riverberi. In tal caso, la garanzia di un nero assoluto si accompagna all’eliminazione delle aberrazioni cromtiche sui toni magenta che, invece, si osservano su altri OLED Screen in condizioni di forte luce ambientale esterna.

Panasonic EZ1000 TV OLED – Sistema di gestionepanasonic hcx2

La gamma di TV Panasonic CZ950 si è fregiata dell’opportunità di contare sui processori HCX nella loro prima revisione. Con le ultime nuove proposte, ora, si osserva un salto generazionale importante che porta l’HCX2 di Studio Color tra le file dell’EZ1000. Stiamo parlando del più potente sistema di elaborazione delle immagini mai realizzato ed implementato su un sistema domestico di processing video.

I colori vengono, in questo caso, fedelmente riprodotti attraverso un sistema che elabora i cromatismi secondo un complesso sistema di gestione utilizzato in ambito cinemetografico per il 3D look-up table, il cui compito è quello di convertire e correggere i colori. Un TV che oltre a vedere l’introduzione dei nuovi sistemi HDR, conosce le sembianze di un processo di ricostruzione dell’immagine definito “virtualmente perfetto”.

La società ne è talmente convinta che ha deciso di dichiarare la totale assenza di errori nella visualizzazione dei colori rispetto alla palette di riferimento. Il nuovo sistema integrato HCX2, tra l’altro, opera nella realizzazione del processing su immagini i cui toni appaiono molto vicino al nero, e per le quali sappiamo rappresentare il vero e proprio collo di bottiglia per le soluzioni OLED.

Sul nero, infatti, si osserva una severa perdita di dettaglio che evidenzia una sorta di macchia scura. Le ottimizzazioni imposte con HCX2 eliminano l’inconveniente, garantendo anche una perfetta gestione delle sfumature su toni scuri.

Panasonic EZ1000 TV OLED – Gestione del colorepanasonic ez1000 calibrazione colore

Per i sistemi di calibrazione dei nuovi Panasonic OLED TV, la società si è avvalsa del Panasonic Hollywood Lab e del colorista Mike Sowa. La piena compatibilità con il software CalMAN permette l’upload di 3D look-up table personalizzate da scheda SD esterna o USB ed offre anche tutti i controlli per la realizzazione di calibrazioni ISF.

La certificazione THX 4K, inoltre, garantisce una qualità che si completerà con il rilascio delle certificazioni UHD Premium della UHD Alliance.

Panasonic EZ1000 TV OLED – Supporto HDR ed HLGpanasonic ez1000 hdr hlg

I televisori Panasonic offrono compatibilità verso due dei tre formati HDR che il mercato offre allo stato attuale. Accanto al sistema HDR10, per il quale si prevede oggi stesso l’integrazione dei metadati dinamici nella sua versione HDR10+, si posiziona anche quello realizzato per i programmi TV basati su HLG, sviluppato dalla collaborazione tra NHK e BBC e caratterizzato dalla retro-compatibilità SDR.

Attraverso quest’ultimo, di fatto, si elimina la necessità della creazione di due canali separati per la trasmissione del medesimo contenuto video. Il passaggio da SDR (Standard Dynamic Range) ad HDR (High Dynamic Range) sarà automatico, e legato alla possibilità del TV di visualizzare o meno un flusso stream HDR.

Panasonic EZ1000 TV OLED – Supporto Audio Soundbar

panasonic ez1000 soundbar

Per il sistema di diffusione audio sonoro il costruttore si è fondamentalmente rifatto al design di altri competitor diretti come LG, per le cui soluzioni si è previsto (ma non in via esclusiva per tutti i prodotti) l’utilizzo di una soundbar alloggiata alla base del sistema di visualizzazione. Realizzata in partnership con gli ingegneri Technics, la nuova componente integra al suo interno 14 speaker Dynamic Blade. Di questi, 8 sono woofer, 4 gli squawker e 2 i tweeter. A tutto questo si affianca anche un radiatore passivo che fa capo ad un sistema avente una potenza di uscita di ben 80W.

Panasonic EZ1000 TV OLED – Softwarepanasonic ez1000 software

Il supporto software che realizza l’ecosistema di gestione perle funzioni Smart TV Panasonic è My Home Screen 2.0. Un sistema che fa della semplicità di accesso un parametro fondamentale nel processo di interazione user-friendly. Le novità comprendono la possibilità di creare cartelle Preferiti in modalità multiutente, l’accesso rapido ai contenuti preferiti tramite un semplice pulsante My App disposto a corredo del telecomando ed un’applicazione di riproduzione dei contenuti ora disposta per i video Ultra HD nei formati HDR10 e HLG.

Il supporto alla tecnologia IPTV, inoltre, garantisce il trasferimento in streaming dei contenuti da un televisore all’altro mezzo antenna. In tal modo, infatti, il segnale TV viene trasformato in IP e inviato alla sorgente di destinazione, così da essere replicato senza un collegamento all’antenna.

Presente, inoltre, a bordo anche il doppio slot CI+, il quale consente l’utilizzo diretto delle Card Mediaset Premium e tivùsat. Presenti, dunque, gli slot DVB-T2 e DVB-S2, così come le app per l’accesso allo streaming Ultra HD e HDR da Netflix, Amazon e YouTube. Inoltre, il nuovo sistema TV Panasonic EZ1000 risulta già compatibile con il protocollo Control4 Simple Device Discovery.

Panasonic EZ1000 TV OLED – Disponibilità e Prezzi

panasonic ez1000 prezzo

Di certo la dotazione tecnica e le finiture di pregio volute per il design non lasciano intendere affatto di trovarsi di fronte ad ne entry-level della categoria e, proprio per questo, il prezzo di allineerà molto probabilmente a quello delle concorrenti proposte top di gamma. Al momento, infatti, non abbiamo informazioni esaurienti in merito al listino.

Sappiamo, invece, che la disponibilità per le prossime soluzioni OLED TV Panasonic è stata fissata per Giugno 2017. Qui di seguito, inoltre, troviamo una panoramica in tabella sulla comparativa delle caratteristiche e delle specifiche offerte dai sistemi presi in riferimento in questo post:

panasonic ez1000 comparativa

Per concludere vi lasciamo con una gallery image che riassume, in immagine, tutta l’eleganza di un prodotto davvero al top delle aspettative. E voi come avete trovato questo nuovo televisore? VI piace esteticamente e dal punto di vista funzionale? In attesa dei prezzi, vi invitiamo ad esprimere qui la vostra personale considerazione.

LEGGI ANCHE: LG OLED TV al CES 2017: “spazio” all’intrattenimento