Parcl: arriva il servizio per ricevere pacchi dall’estero

Si chiama Parcl, ed è appena nato, il suo compito sarà quello di rivoluzionare il sistema di spedizioni estero-Italia, tanto odiate dai noi italiani a causa delle numerose barriere doganali e dazi che affliggono i nostri pacchi. Infatti, all’alba del 2015 inoltrato, Internet ha raggiunto traguardi che mai ci saremmo aspettati di raggiungere dal giorno della sua nascita, tuttavia, esistono ancora servizi a cui non possiamo completamente accedere come, appunto, le spedizioni internazionali.

parcl

Non disperate, perché Parcl si propone di risolvere questa fastidiosa situazione una volta per tutte. Parcl permette di ricevere prodotti acquistati dall’estero che, normalmente, non sono soggetti a spedizioni nel Bel Paese. Il meccanismo del suo funzionamento è alquanto semplice e si basa sull’intervento di forwarders, cioè intermediari tra il venditore e l’acquirente. Essi non fanno altro che ricevere il pacco contenente la merce acquistata e spedirlo in Italia. In questo modo, si possono comprare prodotti esteri, risparmiando anche qualcosina rispetto al prezzo italiano.

Parcl offre differenti opzioni per completare la spedizione nel migliore dei modi e si parte con la scelta del Paese di partenza e la destinazione dell’oggetto. A questo punto viene richiesto di dichiarare il valore del bene e si selezionando tutti i servizi aggiuntivi. Tra essi vi è la possibilità di richiedere la rimozione di articoli proibiti, rinforzare la scatola, compilare la dichiarazione doganale e volendo è possibile richiedere foto del pacco all’incaricato per la spedizione.

Per quanto riguarda i forwarders, essi non vengono attribuiti casualmente in funzione del Paesi di partenza, ma Parcl consente di selezionare un determinato profilo in funzione delle preferenze dell’acquirente. Sul sito è possibile accedere ad una lista di spedizionieri, classificati in funzione di diverse statistiche come percentuale di spedizioni portate a termine, rapidità, prezzi e recensione da parte degli altri utenti. I costi possono variare da un forwarders al altro, in quanto questo ognuno è libero di scegliere un suo prezzo. Infine, sarà sufficiente effettuare il pagamento con PayPal e mettersi comodi, il gioco è fatto.

Non siamo in grado di garantirvi la sicurezza di questo servizio, essendo nato da poco e mancando di recensioni e prezzi. Tuttavia, l’azienda ha voluto rassicurare i pionieri che utilizzeranno Parcl, assicurando che in caso di truffa sarà loro premura risolvere la questione.