Posticipata l’uscita del Galaxy S8 per la sostituzione del Galaxy Note 7?

Samsung deve tener duro su tanti campi l’uscita del Galaxy S8 potrebbe essere posticipata.
Da quando è scoppiato lo scandalo del Galaxy Note 7 e Samsung ha deciso di iniziare una massiccia operazione di sostituzione dei suoi dispositivi è passata ormai una settimana.
L’azienda sudcoreana si trova una pesante mole di lavoro da fare. Le vendite del Galaxy Note 7 sono sospese per cercare di rintracciare i pezzi difettosi. Mercati chiave come quello statunitense non potranno essere riattivati a pieno regime fino ad ottobre. La priorità al momento è quella di garantire ai clienti l’assistenza necessaria. Samsung sa che deve focalizzarsi sulla cura dei suoi fan per mantenere la propria forza. Alcune incertezze stanno facendo crollare anche la stabilità finanziaria e azionaria del colosso asiatico. Una data posticipata in un periodo più tranquillo potrebbe essere la soluzione migliore.

Risalire in breve tempo sembra quasi impossibile. Molte risorse e molti pensieri sono rivolti al problema scatenato dalle batterie del Galaxy Note 7. Proprio per questo l’idea che l’uscita del Galaxy S8 possa essere posticipata non è cosi strana.
In molti sostengono che i lavori per il lancio del nuovo modello siano fin’ora ottimi. Sembra però che visto il grave incidente di percorso sia impossibile avere un modello definitivo per Febbraio.

Samsung per ovvi motivi strategici non si è ancora espressa ufficialmente sulla possibilità dell’uscita posticipata. Sarebbe troppo prematuro e metterebbe le carte allo scoperto nei confronti della concorrenza. Solitamente l’azienda coreana annuncia il lancio sul mercato del suo nuovo modello al Mobile World Congress e nel 2017 questo congresso si terrà come indicato sopra proprio a Febbraio.Posticipata Galaxy s8 note 7

Data posticipata? No Grazie!

Non sono tuttavia tutti in accordo con il lancio in una data posticipata. Secondo una parte di analisti esperti Samsung deve cercare di riottenere la fiducia dei consumatori in maniera opposta. Per loro il lancio di un nuovo modello, che non presenti difetti, sarebbe una soluzione molto più efficace. Spendere troppi soldi per cercare di sostituire tutti i Galaxy Note 7 potrebbe essere uno spreco e una debacle se immobilizzerà i piani futuri di Samsung. Il nuovo Galaxy S8 dovrebbe e potrebbe essere il segno della rinascita del gigante coreano.

LEGGI ANCHE: Samsung userà solo batterie prodotte in Cina per il Galaxy Note 7