Primo video dell’iPhone 6s in arrivo il 9 settembre

Ormai è certo, l’iPhone 6s o meglio gli iPhone 6s sono una realtà e la curiosità dei milioni di fan verrà finalmente soddisfatta il 9 settembre, durante il keynote di presentazione. Tante sono state le voci a riguardo e dopo alcune immagini ufficiose, ecco comparire in rete un primo video che rappresenta quello che a tutti gli effetti sarà il prossimo melaphonino.

Cosa cambierà sull’iPhone 6S?

Si conoscono ormai quasi tutti i dettagli dei nuovi dispositivi della Mela, a partire dalla nuova fotocamera da 12 megapixel, passando per il processore A9 fino ad arrivare al Force Touch. Quasi sicuramente Apple rilascerà al fianco dei due iPhone 6s, anche una versione economica con display da 4 pollici: il tanto famigerato iPhone 6c. Quest’ultimo modello sarà dotato, inoltre, di memoria interna da 16 GB e presenterà alcune migliorie tecniche rispetto il predecessore, l’iPhone 5c.

Analizzando nello specifico i due nuovi iPhone 6s, essi non saranno altro che una rivisitazione degli attuali device in commercio, dai quali riprenderanno in tutto e per tutto l’aspetto estetico, fatta eccezione di una possibile colorazione in oro rosa, indirizzata ad un pubblico femminile. Quello che differenzierà i nuovi melaphonini saranno le componenti hardware interne, più potenti e performanti, per offrire un esperienza d’uso ancora migliore.

iphone_6s_6_chips

Parlano di iPhone 6s

A confermare il Force Touch vi è un codice di una build beta recente di iOS 9, nella quale il software non può essere eseguito poiché parzialmente compiuto, ma il modulo display di iPhone 6s risulta diverso e viene installato attraverso un metodo differente rispetto al precedente modello.

Ad accompagnare questo codice, è comparsa in rete un immagine che mostra le differenze tra la nuova scheda logica di iPhone 6s e quella del suo predecessore. Si evidenzia un cambiamento del modem, in cui il nuovo Qualcomm MDM9635M LTE viene abbinato al trasmettitore radio WTR3925. Mentre il chip A9 risulta prodotto a 28-nm e non 65-nm come per quello di iPhone 6, inoltre, non necessita si un co-processore per la gestione delle varie funzioni.

Un sito cinese ha rilasciato alcune foto ritraenti la confezione dei prossimi melaphonini, le quali appaiono maggiormente colorate e caratterizzate da un motivo floreale sulla parte frontale e dal nome dei due dispositivi con una “S” racchiusa in un quadratino.

iphone6splus

Data e Luogo del prossimo iPhone 6S

I tre melaphonini saranno rilasciati nelle settimane seguenti il keynote di presentazione, presumibilmente prima della fine di ottobre per iPhone 6s e 6s Plus. Si parla, invece, di ottobre inoltrato per iPhone 6c.

Mentre aspettiamo con ansia l’evento del 9 settembre, che secondo alcuni sarà svolto presso il Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco, dove Steve Jobs e Steve Wozniak presentarono per la prima volta l’Apple II, vi lascio al filmato che mostra il presunto iPhone 6s assemblato.