Problemi col WiFi ? Tranquilli Ci Pensa Li-Fi…

Li-Fi è una nuova tecnologia 100 volte più potente e veloce dell’attuale WiFi che promette una connessione stabile e senza intoppi. Gli scienziati la hanno appena testata ed il risultato è stupefacente.

LiFi vs WiFi, confronto tra tecnologie

Gli scienziati hanno appena terminato la fase di sperimentazione che ha portato al testing di una nuova tecnologia wireless denominata Li-Fi che lascerà a bocca aperta tutti coloro che utilizzano una connessione di rete senza fili. Il risultato ha portato ad un incremento prestazionale del +100% rispetto alle odierne tecnologie di gestione wireless. La trasmissione Li-FI (Light Fidelity) utilizza un fascio di luce per l’emissione delle informazioni in rete che risultano ora più che mai massimizzate nelle loro prestazioni. È stato portato alla luce, ed è proprio il caso di dirlo, un deciso salto generazionale nella gestione del transfer delle informazioni. La tecnica VLC (Visible Light Communicaton) potrebbe essere la prossima alternativa al WiFi tradizionale cui siamo stati negli anni abituati.

WiFi Li-Fi

All’inizio dell’anno gli scienziati hanno registrato una velocità di trasferimento pari a 224 gigabit per secondo (Gbps) durante i test di laboratorio portando con ciò un risultato sensazionale sotto ogni punto di vista. Una tecnologia potenzialmente implementabile a breve che, quasi sicuramente, diverrà lo standard di comunicazione.

Il risultato dei test

Una startup chiamata Velmenni ha portato questa nuova tecnologia all’interno degli uffici nello spazio esterno al laboratorio allo scopo di saggiarne le caratteristiche uniche e ciò che è emerso lascia senza parola. L’esperimento condotto presso strutture industriali a Tallin ha evidenziato le enormi potenzialità del collegamento con un bandwidth di 1GB/S in download 100 volte superiore all’attuale collegamento Wireless WiFI. Il CEO di Velmenni, Deepak Solanki ha riferito che attualmente il loro progetto è soggetto a test continui in vari ambienti dove poter sfruttare le caratteristiche fisico-elettriche della luce per creare sia impianti di illuminazione che connessioni ultra broadband nei settori d’ufficio sparsi in tutto il mondo. Come sappiamo la luce non può, per sua natura, propagarsi oltre il mezzo il che lo rende il mezzo trasmissivo perfetto contro eventuali intromissioni dall’esterno visto il limitato campo di applicazione perimetrale possibile all’interno di un edificio. Inoltre le interferenze sono ridotte praticamente a zero.

L’inventore della tecnologia Li-Fi

L’invenzione della Li-Fi si deve al fisico tedesco Harald Haas che per primo ne teorizzò un suo utilizzo nel 2011 quando dimostrò di poter creare dei router wireless utilizzando delle speciali lampadine durante il TED show. Nell’occasione enunciò la teoria secondo cui dal tremolio di un LED si poteva trasmettere un quantitativo di informazioni superiori a quelle di una torre cellulare.

Guarda il video completo di Harald Haas del 2011 per farti un’idea di cosa egli stia parlando. Buona Visione !! –  Fonte: TheHackerNews