Google crea ARA lo smartphone componibile come un puzzle

Già da tempo, molti fan Google si chiedono se in futuro la nota casa di Mountain View deciderà di costruire un proprio smartphone. Sino a ora, sebbene la gamma Nexus sia marcata google, la realizzazione dei dispositivi è avvenuta sempre in collaborazione con altri produttori, tra cui Huawei, LG, HTC e Samsung.

Tuttavia, in occasione del Google I/O, sono svelati i sensazionali progressi sul fronte Project Ara; ovvero il primo smartphone completamente modulare.

Project Ara: potrebbe esse il primo smartphone costruito da Google

Secondo alcune indiscrezioni, la squadra addetta allo sviluppo del progetto Ara sta lavorando sulla realizzazione hardware dei componenti del telefonino sotto la supervisione del Chief hardware Rick Osterloh (ex presidente di Motorola).

In occasione della conferenza mondiale I/O, Google ha presentato al mondo il primo Device Ara completamente funzionante e con la possibilità di intercambiare i componenti hardware. Infatti, per chi non ne fosse a conoscenza, la caratteristica fondamentale di questo dispositivo è la possibilità di organizzare l’hardware in base alle proprie preferenze. E’ possibile, ad esempio, rimuovere il blocco fotocamera per aggiungere un ulteriore modulo speaker o batteria.

Ecco un breve video, mostrato in occasione dell’I/O dove vengono visualizzate le principali caratteristiche del progetto:

Il device è in grado di montare ben 6 moduli differenti, ognuno intercambiabile in base alle preferenze.  Gli slot sono tutti collegati tra loro tramite una base chiamata Unipro in grado di inviare 11.9 Gigabit di dati in tutti i componenti modulari.

Allo stato attuale, il device modulare sarà reso disponibile agli sviluppatori intorno all’inizio dell’autunno e nel frattempo chi fosse interessato alla costruzione di un modulo può già iscriversi online al programma Ara. Invece per quanto riguarda il commercio al dettaglio, il dispositivo sarà immesso sul mercato durante il 2017, ma non è noto ne il prezzo (sia della base che dei moduli) o il periodo di rilascio.

Project ara
Ecco una foto dello smartphone modulare di Google

Già quest’anno Lg con il G5 and Friends si è avvicinata al concetto di uno smartphone modulare. Tuttavia, nei laboratori di Google sta nascendo una vera e propria rivoluzione nel mondo degli smartphone capace di ribaltare completamente l’attuale concezione di smartphone.

Voi che ne pensate di questo dispositivo modulare? sareste interessati all’acquisto o preferite un device più “classico”? fatecelo sapere attraverso i vostri commenti e per chi fosse interessato ecco le altre novità presentate da google in occasione dell’I/O 2016: