Puma BeatBot, il robot che aiuta chi corre e ne migliora le prestazioni

Il nuovo Puma BeatBot è un nuovo gadget tecnologico ideato dal noto marchio sportivo Puma per aiutare gli atleti nella preparazione atletica. Questo nuovo dispositivo va oltre gli indossabili standard, che abbiamo visto negli ultimi anni in quanto è un vero e proprio robot.

Il Puma BeatBot può essere meglio descritto come un piccolo dispositivo a forma di scatola con le ruote capace di correre contro corridori umani, al fine di aiutare a migliorare le loro prestazioni e tempi. L’apparecchio monta un accelerometro, sensori a infrarossi per seguire le linee si trovano su una pista, una fotocamera frontale da GoPro, e un microcontroller Arduino.

Con queste caratteristiche, il BeatBot conta il numero di volte che le ruote ruotano per determinare la velocità e la distanza. E può anche battere il record del mondo stabilito dalla Usain Bolt nel 2009, quando a Berlino copri la distanza di 100 metri in 9 secondi e 58 millesimi.

Questo Robot non è semplicemente fatta per i corridori che cercano di migliorare il proprio tempo nello sprint; può anche essere utilizzato per aiutare addestrarli per eventi di lunga distanza. Infatti basta soltanto inserire il percorso da compiere e il tempo bersaglio da battere. La stessa Puma ha affermato che BeatBot può aiutare gli atleti a battere i loro stessi record o di aiutare gli atleti nel preparare corse nei confronti di altri concorrenti.

Puma BeatBot, il robot che aiuta chi corre a migliorare le prestazioni

Riguardo ai prezzi del Puma BeatBot ancora non si sà nulla , ma potrebbe non importa, in quanto l’arrivo sul mercato non è da collocarsi in un prossimo futuro. Tuttavia, la società ha accennato al fatto che si tratta di un gadget costoso, e sarà strettamente riservato per gli atleti che sponsorizza.