Qualcomm risponde alle critiche sulla USB Type-C

Introdotto nel recente periodo, lo standard USB Type-C è stato pensato per rendere la vita più facile a tutti quegli utenti che continuavano ad inserire il jack micro USB per il verso sbagliato (alla stregua quindi di quanto fatto da Apple con il Lightning). Non tutto è oro ciò che luccica, poichè ultimamente sono sorte delle problematiche importanti e che stanno facendo scalpore, le quali hanno coinvolto due dispositivi top di gamma usciti da pochi giorni: HTC 10 ed LG G5, ma il numero di dispositivi potrebbe essere destinato a salire.

Molto semplicemente, la USB Type-C 3.1 sembra essere incompatibile con la tecnologia Quick Charge 3.0 di questi smartphone, poichè viene specificato che il Vbus della porta USB deve rimanere compreso tra 4,45 e 5,25 volt. D’altro canto però la Qualcomm Quick Charge ha “aggirato” il problema incrementando il voltaggio da 9 a 12 volt,  che però è chiaramente oltre i limiti consentiti dalle specifiche della Type-C.

USB Type-C

Per chiarire una volta per tutte questa situazione borderline, i colleghi di Android Central hanno contattato Qualcomm per ottenere una dichiarazione ufficiale che chiarisse inequivocabilmente questa situazione, e questo è quanto risposto dal colosso statunitense:

La Qualcomm Quick Charge nasce per essere una tecnologia indipendente dal connettore utilizzato. Può essere implementata in qualsiasi device che supporti i seguenti standard: USB Type-A, micro USB, Type-C, ecc. Quando un produttore di terze parti decide di implementare la Qualcomm Quick Charge nel proprio terminale, può configurare a proprio piacimento il voltaggio per rientrare o meno nelle specifiche raccomandate per la USB Type-C. A confermare ci pensa anche il fatto che non abbiamo ancora ricevuto segnalazioni da parte degli utenti dei connettori. All’interno di Qualcomm Technlogies, lavoriamo costantemente per trovare la soluzione migliore per i nostri clienti e consumatori. Qualcomm Quick Charge è stata la prima tecnologia di questo tipo che attualmente supporta più di 70 smartphone e oltre 200 accessori, e molti altri se ne aggiungeranno.

LG G5 USB Type-C

La risposta di Qualcomm quindi è chiara e concisa, andando quindi a zittire tutte quelle voci che vorrebbero la Quick Charge come un qualcosa di distruttivo per le porte USB Type-C di HTC, LG G5 e altri dispostivi.

Voi da che parte state? Avete mai avuto problemi di questa tipologia? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.