Quote Android a marzo 2015: Lollipop supera il 5 percento

Ecco gli ultimi dati statistici delle quote delle varie versioni del sistema operativo Android installato su smartphone e tablet, aggiornate a marzo 2015: Lollipop finalmente supera il 5 percento.

E’ passato un altro mese rispetto alla precedente rilevazione statistica sulla distribuzione mondiale delle varie versioni del sistema operativo mobile Android, sviluppato come tutti sapete dal colosso dei motori di ricerca (e ormai con le mani in pasta su tanti altri settori) Google.

La rilevazione statistica è basata su tutti i dispositivi che si sono collegati al Google Play Store (il software principale che vi permette di scaricare e installare tutte le applicazioni disponibili accedendo tramite l proprio account) e ha come mese di riferimento marzo 2015 (o meglio più nello specifico una settimana prima della fine di quel mese).

Android: ecco le quote del sistema operativo Google a marzo 2015
Android: ecco le quote del sistema operativo Google a marzo 2015

Il dato più importante è notare come finalmente la versione Android Lollipop sia riuscita a superare la quota del 5%; infatti Android 5.0.x Lollipop si assesta al 5% mentre la versione più recente 5.1 raggiunge lo 0,4% per un totale pari quindi al 5,4%.

Android KitKat 4.4.x rimane a tutt’oggi la versione del sistema operativo mobile di Google più diffusa tra tutti gli smartphone e tablet che si collegano al Play Store, e va anche considerato che la sua percentuale odierna raggiunge il 41.4 % ovvero lo 0,5% in più rispetto al mese precedente.

Poco distanziato da KitKat al secondo posto come versione più utilizzata c’è ancora Android Jelly Bean che considerate tutte e tre i suoi aggiornamenti (Jelly Bean 4.1, 4.2 e 4.3) raggiunge una quota pari al 40,7% che risulta in leggero calo, molto probabilmente perché alcuni dispositivi sono stati aggiornati a KitKat.

Resiste ancora Android Ice Cream Sandwich 4.0 che mantiene una quota pari al 5,7% nel mercato globale, e GingerBread 2.3.x ha ancora un 6.4% di utilizzatori; circa uno 0.4% degli utenti utilizza ancora uno smartphone con Android Froyo 2.2 che curiosamente è la stessa percentuale di utenti che stanno invece già utilizzando l’ultima versione Android 5.1 Lollipop.

Ovviamente la tendenza del settore è chiara; durante il mese di Aprile ci sarà un ulteriore incremento sostanziale di Android 5.0 Lollipop dato che i grandi produttori mondiali stanno completando la fase finale di aggiornamento di tutti i loro dispositivi top di gamma e di fascia alta; si consoliderà ulteriormente KitKat come il dispositivo più utilizzato e molto probabilmente questo provocherà un ulteriore diminuzione della quota di dispositivi con Jelly Bean.

Per quanto riguarda i terminali che utilizzano ancora Android ICS, GingerBread e Froyo sono considerati ancora lo zoccolo duro del sistema operativo mobile di Google, dato che questi utenti molto probabilmente non sono interessati all’evoluzione tecnologica dei dispositivi mobili e cambieranno il loro smartphone solo quando questo si romperà.

Fonte: Notizia e grafici ufficiali