Come recuperare i dati perduti su Galaxy S7 ed S6: ecco la migliore soluzione

In questi giorni si sta cominciando a parlare di progetti a lungo termine come quelli che porteranno alla realizzazione dei vari Samsung Galaxy S8 e Samsung Galaxy S9, ma anche con device di fascia attualmente in commercio (in primis Samsung Galaxy S7 ed S6) è possibile prendere in esame alcune funzioni che potrebbero migliorare notevolmente l’esperienza di utilizzo dei vostri smartphone. Anche nelle condizioni più estreme.

Un caso emblematico sotto questo punto di vista è dato dalla possibilità di recuperare i dati andati perduti con il vostro device. Qualora abbiate portato a termine un’operazione indesiderata con un Samsung Galaxy S7, Samsung Galaxy S6 o qualunque altro smartphone Android, la soluzione risiede nel programma di Tenorshare, che a quanto pare consente di recuperare facilmente contatti, chiamate, messaggi, foto, video, audio, conversazioni Whatsapp e molti altri dati.

Galaxy S7
Galaxy S7

Quali sono le istruzioni da seguire per riuscire in questo intento che potrebbe salvarvi da episodi spiacevoli? In primo luogo dovrete scaricare Android Data Recovery a bordo del proprio PC optando per la versione Free Trial. A tal proposito c’è un apposito link al download in vostro aiuto. Partendo dal presupposto che il vostro smartphone per procedere necessita dei permessi di root, a questo punto dovrete collegare PC e smartphone, ottenendo sul computer un’interfaccia molto semplice e alla portata di tutti.

Una volta abilitato il Debug USB dal menu sviluppatori di Android andate su Next e, confermati i permessi di root, fate avviare la scansione. La mole di dati recuperata per Galaxy S6, Galaxy S7 ed altri smartphone Android dovrebbe aggirarsi attorno all’80% secondo le prime stime trapelate in Rete, ma è chiaro che per portare a termine la procedura servano competenze avanzate su queste operazioni.