Samsung acquista Dacor, produttore di elettrodomestici di lusso

Il gigante tecnologico della Corea del Sud, Samsung Electronics Co Ltd ha detto giovedì scorso di aver acquisito il celebre produttore di elettrodomestici di lusso americano, Dacor Inc. Questo è avvenuto con l’obiettivo del colosso asiatico di aumentare le vendite di prodotti di fascia alta nel settore degli elettrodomestici. Samsung ha detto in un comunicato che manterrà per questi prodotti il brand Dacor e lascerà le sue  linee produttive invariate anche dopo la sua acquisizione. La società non ha rivelato i termini finanziari di questa acquisizione. L’Economic Daily Corea ha detto però che Samsung avrebbe pagato 150 milioni di dollari per acquistare la società americana con sede in California.

Con questa acquisizione Samsung punta a fare ancora meglio negli Usa

 La società di ricerche Traqline dice che Samsung è stato il primo produttore di elettrodomestici negli Stati Uniti durante il secondo trimestre del 2016 con una quota di mercato del 16,7%, battendo rivali come LG Electronics Inc e Whirlpool Corp. L’obiettivo di questo acquisto dunque è quello di consolidare la sua posizione nell’importante mercato americano, acquisendo una nuova fascia di clienti che prima d’ora mai aveva preso in considerazione prodotti di Samsung, come quella abituata ad acquistare gli elettrodomestici Dacor, che solitamente è specializzata in prodotti di altissima fascia. 

Le mire espansionistiche di Samsung non si fermano

Vedremo se la multinazionale sudcoreana con questa acquisizione sarà riuscita nel suo intento, di certo le cose per Samsung da qualche tempo a questa parte vanno molto bene nei diversi settori dei prodotti elettronici di consumo Basti pensare che nel settore degli smartphone negli ultimi mesi la sua leadership è stata confermata e fortificata dal successo commerciale di dispositivi quali Samsung Galaxy S7 Edge. Da qualche settimana inoltre si vocifera di un presunto interesse della società coreana per Magneti Marelli azienda che fa parte di Fiat Chrysler Automobiles e la cui acquisizione farebbe entrare nel mondo dei motori la multinazionale asiatica.
Samsung Design

Nuovo centro di produzione per i sudcoreani negli Usa

Greif & Co. di Lloyd Greif, il banchiere d’investimento che ha rappresentato Dacor in questa operazione, ha detto che si aspetta dall’azienda asiatica dell’Hi-tech in futuro una commercializzazione aggressiva del marchio Dacor, anche al di fuori degli Stati Uniti.”Samsung è spinto a essere il numero 1 su tutta la linea,” ha detto. I coreani inoltre guadagnano anche un nuovo centro di produzione in tre edifici di Dacor a City of Industry,  ha aggiunto Greif.

Samsung ha ottenuto l’azienda americana riuscendo ad avere la meglio in un’asta che ha attirato numerosi concorrenti al tavolo. Tra i rivali di Samsung vi sono anche LG e Haier. Dacor ricordiamo anche che nel suo segmento di mercato compete con brand del calibro di Wolf e Viking Range. Dacor ha preso  13,5 milioni di dollari da un’impresa di investimento all’inizio di quest’anno per tenere il passo con l’aumento della domanda, ma per il resto è stato strettamente tenuto dalla famiglia di Joseph e dei suoi dipendenti. I fratelli co-proprietari Tony e Michael Joseph, hanno deciso dunque di cedere la propria attività.