Samsung brevetta nuovo Galaxy pieghevole: immagini e caratteristiche

Un nuovo Galaxy in arrivo in casa Samsung? Soprattutto, uno smartphone Galaxy pieghevole? Tutto lo lascia presagire, almeno stando al brevetto che la multinazionale coreana ha depositato lo scorso anno presso l’USPTO, le cui caratteristiche stanno però emergendo solo adesso. Diverse le novità interessanti.

Nuovo Samsung Galaxy pieghevole in uscita nel 2017?

Stando a quanto riporta Phone arena, sempre molto informato sulle questioni che riguardano Samsung, il nuovo telefono pieghevole del colosso coreano dovrebbe essere destinato a un nuovo dispositivo Galaxy di fascia alta. Il quale dovrebbe anche avere uno scanner di impronte digitali o dell’iride. Come ormai si apprestano a fare tutti i principali competitor della telefonia, dicendo addio alle vecchie password. Le immagini mostrano una porta di ricarica fin nella piegatura. Purtroppo però, a quanto pare, il nuovo telefono Samsung non sarebbe pieghevole quando è sotto ricarica. Un limite che la compagnia asiatica dovrà rivedere. Il brevetto è stato depositato nel novembre 2015.

samsung brevetto
Il nuovo brevetto Samsung

Come sarebbe esteticamente il nuovo telefono pieghevole Samsung

Stando ancora alle immagini del brevetto di Samsung, si nota anche come il telefono si possa piegare sia verso l’alto che verso il basso. Il che lo fa somigliare alla curvatura presente nella serie LG G Flex. Tuttavia, i lati del nuovo Galaxy tendono a curvare un po’ verso l’interno. Non resta che attendere dunque e capire se tale brevetto è destinato a una nuova linea di telefoni o rientra nella serie dei Galaxy.

samsung flessibile
Altre immagini

Intanto Apple…

Sempre in tema di brevetti e di telefoni pieghevoli, in casa Apple pure ci sarebbero importanti novità. E’ infatti trapelato, sempre nello stesso articolo di Phone Arena, che il colosso di Cupertino non sta certo a guardare e avrebbe brevettato l’utilizzo di nanowire d’argento. Riforniti dall’azienda specializzata TPK. Per questa novità bisognerà attendere tra i due e i cinque anni. Dunque sarà difficile vederla per il prossimo iPhone che segnerà il decennale.

Leggi anche: Monitor Samsung curvo esaltato da Harvard: i suoi tanti vantaggi