Samsung brevetto: spunta un mini-proiettore AR portatile

Il progresso tecnologico ci ha reso partecipi di una serie di innovazioni che, nel tempo, hanno portato ad una seria rivoluzione della nostra visione del mondo e di tutto ciò che è digitale. Indiscussa protagonista di questi notevoli mutamenti è Samsung Electronics, che nel corso di queste ore ha rilasciato nuove interessanti informazioni in merito ad un nuovo sistema di imaging intelligente che risponde a nome di un progetto relativo ad un proiettore AR in miniatura.

Il brevetto Samsung cui ci accingiamo ad esporre, e del quale troviamo informazioni superficiali nei primi abbozzi di disegno in gallery, contempla un nuovo concetto di proiettore in miniatura realizzato per la trasposizione delle immagini sulle superfici tramite un processo di virtualizzazione multiplo che consente di generare i contenuti anche da diverse sorgenti contemporaneamente, quali potrebbero essere ad esempio smartphone e tablet interfacciati a questa attraverso una specifica nuova applicazione.

In molti avranno notato senz’altro la netta somiglianza ad un altro ben noto dispositivo della serie. Il nuovo proiettore, di fatto, somiglia in tutto e per tutto ad una Samsung Gear 360, benché da questa erediti in definitiva soltanto questo particolare aspetto.samsung brevetto 2016

Le dimensioni sono davvero contenute, al punto da prevederne addirittura un utilizzo in auto con proiezione su parabrezza in puro stile HUD Display System.
Il brevetto è stato depositato da Samsung Electronics lo scorso Aprile 2015 e, sin ora, non ne sono state diffuse informazioni.

In aggiunta a queste prime funzioni intraviste, pare che il nuovo hardware riporti anche la possibilità di effettuare l’attuazione di comandi a distanza da realizzarsi attraverso un sistema di interpretazione che fa capo ad un LED IR che si rende responsabile della captazione della gesture motion. L’elettronica a bordo, quindi, consentirà di gestire in piena autonomia input ed output sfruttando il sistema di rilevamento del movimento corporeo e la fotocamera digitale predisposta a bordo.

Non è chiaro con quali tempi e con quali modalità si possa presentare questo nuovo progetto. A tal fine vi invitiamo a seguirci all’interno dei nostri canali per ulteriori approfondimenti ed informazioni. Intanto, puoi dirci che cosa ne pensi del potenziale nuovo mini-proiettore Samsung.